Si è spento don Gino Rossi, parroco di Marinasco

Dopo breve malattia è deceduto lunedì scorso 7 ottobre a Brugnato, presso i familiari, il canonico don Gino Rossi, da quarantatrè anni parroco di Marinasco.

Martedì, 08 Ottobre 2013 14:31

Don Gino era molto conosciuto in tutta la provincia perché la pieve di Marinasco, per la sua storia e per la stupenda posizione panoramica, è stata scelta in questi anni da molte coppie spezzine per contrarre il loro matrimonio. Don Gino Pasquale Rossi era nato a Cornice, nel Comune di Sesta Godano, il 22 luglio 1929. Dopo la scuola elementare entrò nel Collegio "Brignole-Sale-Negroni" in Genova, ove compì gli studi teologici. In Genova ricevette anche gli ordini minori, il suddiaconato ed il diaconato, conferitogli dal Card. Giuseppe Siri il 9 aprile 1955. Due mesi dopo venne ordinato presbitero nell'allora Cattedrale di Sarzana dal Vescovo diocesano monsignor. Giuseppe Stella.
Il 16 settembre dello stesso anno venne nominato parroco di Sasseta, ove rimase fino al 1962; successivamente fu priore di Valdipino dal 1962 al 1970 e arciprete di Marinasco dal 1970 fino ad oggi. Il 1° ottobre 2000 ricevette la nomina di canonico del Capitolo Concattedrale di Brugnato.
I funerali, presieduti dal Vescovo monsignor Luigi Ernesto Palletti, saranno celebrati mercoledì 9 ottobre alle ore 15 a Brugnato nella Concattedrale dei santi Pietro, Lorenzo e Colombano. La salma sarà quindi tumulata nel cimitero locale.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Diocesi

Il 9 febbraio la premiazione. Leggi tutto
Diocesi
Per il lavoro e i sacrifici fatti nella lotta al Covid-19. Leggi tutto
Diocesi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa