Modelle rimorchiate al porto: letteralmente. Iniziativa di "IO Donna" allo scalo spezzino In evidenza

Il Porto della Spezia come location per un servizio di moda, già. Le immagini dello scalo spezzino inviate alla redazione hanno convinto la responsabile della produzione.

Venerdì, 18 Ottobre 2013 11:37

E così "IO Donna" il settimanale femminile del Corriere della Sera che esce tutti i sabati in allegato al principale quotidiano italiano, ha inviato una troupe di sette persone che hanno soggiornato e lavorato una settimana alla Spezia.
La redattrice Marina Malavasi, storica giornalista delle più famose riviste di moda, Vogue compresa, il fotografo Fiorenzo Borghi, il truccatore Pedro Pianto, assieme ai loro assistenti, hanno ricreato set di moda in varie location portuali per il servizio dal titolo "Mare d'Inverno", che sarà pubblicato nel numero 44 del magazine, in uscita a fine novembre-inizio dicembre.
Grazie alla disponibilità dei Rimorchiatori Riuniti Spezzini la troupe ha realizzato i suoi shooting, le sessioni fotografiche, sul rimorchiatore più moderno della flotta, l'Arteteca, che domenica ha consentito a fotografi e stylist di lavorare a bordo, sia in navigazione, sia su Molo Italia dove il mezzo è attraccato. La modella polacca Agata Wozniak, ventenne, dell'agenzia Monster, ha indossato gli abiti dei più famosi stilisti del mondo, da Prada a Dries Van Noten, da Celine a Alberta Ferretti, anche all'interno del terminal Speter su Calata Paita, attorniata da blocchi di marmo pronti per essere spediti in tutto il mondo; al Terminal LSCT-Gruppo Contship Italia, Fiorenzo Borghi ha scattato le sue foto sotto le gigantesche gru e sotto i containers. La troupe ha potuto lavorare in tutte le location in condizioni di assoluta sicurezza, grazie alla professionalità dei dipendenti delle tre aziende coinvolte.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale

Ll’iniziativa promossa da Camera di Commercio Maremma e Tirreno "Circular Ports" – Impatti-NO: premi ai futuri imprenditori e alle scuole per progetti innovativi Leggi tutto
Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa