Il saluto del vescovo all'energia di monsignor Lavagnino

Carro è il comune della Val di Vara dove, nella borgata di Castello, non lontano dal luogo natale del santo Gianelli, è parroco il "decano" dei sacerdoti della diocesi, monsignor Luigi Lavagnino.

Sabato, 07 Giugno 2014 14:05

Lavagnino ha già compiuto novantanove anni di vita e settantasei di sacerdozio. Lunedì scorso, nonostante i limiti impostigli dall'età, ha voluto recarsi al santuario della Cerreta per celebrarvi la prima Messa, quella delle sette del mattino. Nel pomeriggio non ha partecipato alla Messa del vescovo, ma, assistito dal diacono Inaco Bianchi, che collabora con lui, ha atteso monsignor Palletti lungo il percorso della processione. Quando il corteo sacro è giunto nel luogo dove si trovava l'anziano parroco, c'è stata una breve sosta e il vescovo gli si è recato incontro per abbracciarlo e per trattenersi brevemente con lui, tra gli applausi di tutti i fedeli.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Fino a metà della giornata di domani, domenica 1 agosto, si verificheranno rovesci e temporali anche forti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Fermato mentre cedeva della cocaina ad un tossicodipendente. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa