Monterosso: turista scippata, ma la nomade se la cava col deferimento In evidenza

L'Arma della Spezia, anche in occasione della festa del 1° Maggio, ha intensificato la propria presenza sul territorio e, grazie a questa attenta azione di prevenzione, sono stati raggiunti importanti risultati anche sul piano repressivo.

Sabato, 02 Maggio 2015 12:21
A Monterosso è proseguita l'attività di prevenzione e contrasto ai borseggi. I Carabinieri della locale Stazione hanno deferito per il reato di furto aggravato una minorenne di orgine bosniaca, residente a Genova, che con la complicità di altre donne si rendeva responsabile, nel pomeriggio di ieri, 1° maggio, del furto del portafoglio di una turista bolzanese, contenente documenti personali e circa 500euro in contanti, avvenuto all'interno del convoglio ferroviario. La minore è stata identificata dagli operanti e riconosciuta dalla vittima quale autrice del reato ai suoi danni.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

All'interno della busta una sostanza la cui natura è al vaglio degli inquirenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Non ce l'hanno fatta una donna di soli 67 anni ed un uomo di 88. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa