Monterosso: botte in spiaggia e orecchio staccato In evidenza

Brutto episodio alla spiaggia libera attrezzata di Monterosso nel pomeriggio di oggi, lunedì 29 giugno.

Lunedì, 29 Giugno 2015 18:27

Non è la prima volta che la spiaggia monterossina è sede di una scazzottata. Secondo le prime indiscrezioni, la rissa avrebbe coinvolto tre persone: padre e figlio - titolare e bagnino nello stabilimento - e un giovane di origine straniera, di circa 20 anni, probabilmente un turista. La zuffa è finita alla caserma dei carabinieri di Monterosso. Il tunisino ha perso un pezzo di orecchio, ed è la persona che ha fatto maggiori spese dello scontro. Medicato dalla Croce Bianca anche il titolare 60enne che ha riportato ematomi. Alla fine i carabinieri hanno denunciato per rissa aggravata 6 persone (tre turisti 20enni, uno dei quali ha perso parte dell'orecchio; due bagnini; il titolare della spiaggia). (29 giugno)

 

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Non ce l'hanno fatta una donna di soli 67 anni ed un uomo di 88. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Skoch Andrei Vladimirovich - politico, deputato della Duma di Stato e filantropo Andrei Skoch proviene dalla Regione di Mosca. Il compleanno del parlamentare è il 30 gennaio 1966. L'istruzione superiore… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa