San Nicolò, solo 4 mesi per impedire il tracollo dell'ospedale levantese In evidenza

di Guido Ghersi

Levanto - In Comune di Levanto, i problemi dell'ex-ospedale "San Nicolò" sono infiniti. Regione, Asl e Provincia tutti contro, mentre il Comune e l'apposito "Comitato per la difesa del nosocomio" non riescono a difendere a sufficienza il sistematico depauperamento dei pochi servizi fino ad oggi rimasti.

Venerdì, 12 Ottobre 2012 18:26

I levantesi hanno ormai solo poco più di quattro mesi per difendere strenuamente il "San Nicolò" : infatti, il decreto firmato dalla 5^ Asl Spezzino, sarà operativo dal marzo 2013. Ecco che cosa prevede il decreto : il reparto di "cure intermedie" con 23 posti-letto, di cui solo 8 sono riservati ai residenti levantesi, verrà trasferito all'ospedale "San Bartolomeo" di Sarzana per andare a coprire il vuoto lasciato dal ridimensionamento della "Fondazione Don Gnocchi"; inoltre al posto di questo reparto trasferito sarà attivata una R.S.A.(Residenza Sanitaria Assistita) per gli anziani che unita a quella già esistente offrirà 70 posti-letto e che è a valenza riabilitativa. Purtroppo, in contemporanea, il "primo intervento" sarà operativo solo dalle ore 08 alle ore 20, mentre nelle altre ore notturne della giornata, l'assistenza interna ed esterna sarà solo assicurata dalla Guardia Medica e dal "Servizio del 118″ di stanza a Brugnato.

Qui sarebbe essenziale rendere efficiente il trasporto dei pazienti agli ospedali spezzini o del vicino Tigullio o, per i casi urgenti a Genova, dotando il nosocomio dell'elisoccorso: oggi da Levanto servono almeno circa mezz'ora per raggiungere il casello autostrdale di Carrodano-Levanto.

Ricordiamo che il "San Nicolò" riveste un'importanza economico-produttiva a livello turistico di quest'area spezzina nell'ambito regionale. Ed è anche per questo motivo che occorre coinvolgere i sindaci dei paesi limitrofi per un'azione comune e collettiva. Occorre ricordare che il "San Nicolò" è un bene da difendere non solo per Levanto ma anche per la Riviera Spezzina.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Contro la Juve la squadra di Motta ha giocato alla pari, peccato per le occasioni sprecate che potevano chiudere la partita nella ripresa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - Vice la Juve, ma lo Spezia ha dimostrato di potersi ritagliare un ruolo anche quest'anno. Resta l'amaro in bocca per la prestazione di questa sera. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa