Ancora fiamme al "Bagno Marina" di Fiumaretta: corto circuito o dolo? In evidenza

Area sotto sequestro, in corso le indagini dei Carabinieri per accertare l'origine del rogo.

Lunedì, 12 Ottobre 2015 11:29

 

Non può svelare ulteriori particolari il proprietario del "Bagno Marina" di Fiumaretta, che abbiamo raggiunto telefonicamente, in merito allo stato delle indagini sul rogo che ha distrutto parte del suo stabilimento nella notte tra sabato e domenica. Un rogo che segue quello che si era sviluppato nella stessa attività solo pochi giorni fa.

Lo stabilimento resta sotto sequestro e sono in corso i rilievi dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri per acquisire elementi utili che permettano di capire se alle origini delle fiamme vi sia un corto circuito o un atto doloso.
Se infatti, dopo il primo episodio, la possibilità che alla base di tutto non vi fosse un incidente era stata messa da parte, ora questo nuovo episodio porta a rimettere in discussione tutto.
Ad essere avvolte dalle fiamme ed andare distrutte, sia nel primo episodio che in quello accaduto la scorsa notte, sono state diverse attrezzature e una parte della veranda.

Solo le indagini dei Carabinieri potranno dire se a distruggere parte del Bagno Marina sia stato il caso e la deliberata volontà di qualcuno e, in questo caso, accertare chi vi sia dietro a tutto questo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Giacomo Cavanna - Momento storico nei lavori con il varo dell'arcata di oltre 100 metri. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'opera dovrebbe essere conclusa ad aprile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa