Ha un malore sul sentiero, salvata dal Soccorso Alpino, anche grazie ad una APP In evidenza

Il Soccorso Alpino della Spezia è intervenuto questo pomeriggio sul sentiero che collega Deiva Marina a Moneglia per aiutare una donna colpita da malore.

Mercoledì, 18 Novembre 2015 18:23


La donna, 65 anni, di Vercelli, stava percorrendo il sentiero insieme al marito quando si è sentita male. É stato l'uomo ad allertare i soccorsi utilizzando la APP Georesq che, tramite una centrale operativa ubicata a Torino, riceve dal cellulare dell'utente la richiesta di soccorso e la inoltra al Soccorso Alpino di competenza, fornendo le coordinate precise in cui si trova chi ha bisogno di aiuto.

La turista è stata così facilmente individuata e raggiunta dagli uomini del CNSAS e da una pattuglia della Forestale ed è stata trasportata, prima con una barella "da sentiero" poi con un fuoristrada, sino alla Pubblica Assistenza di Deiva. Poi la corsa dell'ambulanza verso l'Ospedale di Lavagna.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Pronunciamento favorevole alla Legge regionale, ma sulle assunzioni resta il vincolo dell'evidenza pubblica. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi – Dal 29 luglio al 1 agosto in piazza Matteotti si terranno in contemporanea "I libri per strada" con la "Fiera del Disco e del Vintage": un… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa