Ripa, dalla riunione in Prefettura un nulla di fatto. Questa sera parola ai cittadini In evidenza

Si sperava in una data certa per la riapertura della Ripa, confidando che questa volta sarebbe stata rispettata, invece no. Dalla riunione che si è svolta questa mattina in Prefettura dove, al cospetto dello stesso Prefetto Mario Lubatti si sono incontrati e confrontati il Presidente della Provincia della Spezia Massimo Federici, l'assessore regionale alle infrastrutture Giacomo Giampedrone, i sindaci del comuni del territorio ed i tecnici della ditta Ovas di Torino che sta svolgendo i lavori, l'unica data che è stata concordata è quella di un nuovo incontro tra le parti, fissato per il 14 gennaio.

Lunedì, 04 Gennaio 2016 17:04

Tutto rinviato, quindi, ancora una volta: appuntamento tra dieci giorni per valutare che cosa fare nei confronti della ditta appaltatrice. Alla Ovas, infatti, vengono attribuite le colpe dei ritardi ed è stato chiesto di impiegare maggiore manodopera per arrivare alla chiusura del cantiere nel minore tempo possibile. Sembra, inoltre, che a suo carico vi sia una penale di 300 euro per ogni giorno di ritardo nella consegna dei lavori.

Lavori che oggi, segnalano i comitati che seguono la vicenda, sono ripresi.

I Comitati sono pronti a dare battaglia. Anche alla luce dell'esito praticamente nullo della riunione in Prefettura cresce l'attesa per quanto sarà deciso nell'incontro organizzato da Salviamo la Ripa, che si svolgerà questa sera alle 21 presso La Locanda in Via Provinciale, proprio all'inizio del cantiere di lavoro.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Per scoprire i valori custoditi nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO e sensibilizzare alla fruizione consapevole di questo straordinario paesaggio culturale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa