Scarichi fognari nel Magra, ACAM Acque: "Nessun guasto segnalato, lo abbiamo rilevato noi e siamo intervenuti. Situazione circoscritta, monitorata e risolta" In evidenza

ACAM fornisce il proprio contributo su come si sono svolti i fatti in merito all'interrogazione urgente presentata dal capogruppo di "Ameglia Virtuosa" riguardo ad una temporanea disfunzione occorsa domenica 27 marzo presso il depuratore di Camisano.

Martedì, 29 Marzo 2016 18:01

"Innanzi tutto occorre precisare che, pur a fronte delle esternazioni sui social network e della correlata interrogazione, NESSUNA segnalazione di disfunzione o disservizio è pervenuta al pronto intervento di Acam acque, attivo 24 ore su 24. Evidentemente quanto rilevato dai denuncianti non è stato ritenuto così significativo da essere oggetto, oltre che di esternazioni genericamente indirizzate, anche di una efficace segnalazione al gestore, che avrebbe rappresentato il mezzo comunicativo più rapido ed edificante ai fini della risoluzione dell'anomalia.
Contrariamente a quello che si può ritenere, l' "attivazione" dello scarico a fiume non avviene in conseguenza di un'operazione impiantistica "attiva", ma può ben determinarsi (come in effetti è accaduto) "passivamente" in forza di una temporanea disfunzione di una parte della filiera impiantistica ordinaria.


Nel caso di specie, il guasto, che abbiamo accertato per tramite del nostro servizio di reperibilità alle ore 18.30 della domenica di Pasqua, in assenza di qualsivoglia segnalazione alla nostra centrale operativa, è stato determinato da una disfunzione del PLC (Controllore della logica di programmazione) posto a presidio degli automatismi interni al nuovo impianto di depurazione. Il problema, di natura elettrica / elettronica, pur consentendo il mantenimento del trattamento sui reflui, non è riuscito a garantire il totale loro vettoriamento a mare.
Si è trattato di una situazione assolutamente circoscritta, parziale e limitata nel tempo.


In ogni caso, in seguito all'intervento del reperibile, si è assicurato il ripristino della situazione entro le 20.15 di domenica.
E' inoltre da precisare, a conferma della parzialità e marginalità dell'evento disfunzionale, che, durante il guasto, è stato comunque mantenuto attivo sia il depuratore sia lo scarico a mare regolarmente immesso tramite condotta sottomarina.
E' altresì da sottolineare che il presidio di Sabato 26 da parte del personale di conduzione di Camisano, protrattosi continuativamente dalle 07.45 alle 13.00, non ha evidenziato alcuna anomalia né segni predittivi dell'approssimarsi di anomalie.
Lunedì 28, pur in festività, abbiamo attivato un presidio di sicurezza sull'impianto, che ha consentito di controllare la continuità e il mantenimento della situazione ripristinata il giorno precedente.
Al momento tutte le parti impiantistiche sono regolarmente funzionanti e l'effluente depurato pienamente conforme dal punto di vista qualitativo e quantitativo.


Infine, in relazione ai due "considerato" posti in premessa all'Interrogazione in questione, osserviamo che nessun nesso causale si è mai determinato in passato, né può ragionevolmente determinarsi, tra la funzionalità ordinaria dell'impianto di depurazione di Camisano e la situazione igienico ambientale del Canale Fabbricotti e della zona di Fiumaretta.


Per richieste di intervento urgente è dunque necessario ricorrere prioritariamente e direttamente al numero verde guasti, 800804083 attivo 24 ore su 24, che costituisce il canale comunicativo più efficace per l'ottenimento di una risposta operativa massimamente tempestiva a evidenze di guasto o anomalia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Non ce l'hanno fatta una donna di soli 67 anni ed un uomo di 88. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Skoch Andrei Vladimirovich - politico, deputato della Duma di Stato e filantropo Andrei Skoch proviene dalla Regione di Mosca. Il compleanno del parlamentare è il 30 gennaio 1966. L'istruzione superiore… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa