Pasqua nelle Cinque Terre: stabili rispetto al 2015 le card vendute dal Parco, ma scendono i biglietti a fasce per il treno. La sentenza è affidata ai dati di Trenitalia, per ora domina il segno meno In evidenza

Dopo quelli resi noti dall'Assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino che ieri aveva parlato di 18mila biglietti ferroviari venduti, solo all'interno delle Cinque Terre, per spostarsi tra le perle del levante ligure, nel week end di Pasqua (cliccate qui per leggere o ascoltare l'intervista), ora è il Parco Nazionale delle Cinque Terre a dare altri numeri.

Giovedì, 31 Marzo 2016 12:00

 

Sono quelli relativi alle vendite della Cinque Terre Card e della Carta Treno nei punti di accoglienza dell'Ente. Da sabato 26 a lunedì 28 marzo sono state acquistate 8809 card. Lo scorso anno erano state 9073. Il raffronto, scontato ed anche attuabile visto che le condizioni meteo sono state simili, mette in luce una sostanziale stabilità delle vendite, con un lieve calo del 3%.


Calo, però, che si fa più sostanziale se si anlaizza il dato relativo al numero dei biglietti del treno a fasce chilometriche venduti nei punti gestiti dall'Ati: 14279 quest'anno, 17412 nel 2015. Qui la diminuzione c'è e la percentuale è in doppia cifra: -18%.


Un bilancio molto più attendibile di quello tracciabile ora e la conseguente analisi complessiva dell'andamento delle vendite in questa prima "prova generale" in vista dell'estate potrà essere fatto solo quando saranno disponibili i dati relativi alle vendite di Trenitalia.

Al momento i numeri porterebbero a parlare sì di un afflusso notevole di turisti, ma comunque in linea con quello dello scorso anno, anzi in calo. Ai dati di Trenitalia la sentenza definitiva.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Via Sarzana chiusa all'altezza di via dei Pini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La donna è salva grazie ai vicini di casa, che hanno avvertito i Carabinieri Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa