Carrara, crollo nella cava: trovati i cadaveri dei due operai travolti. Oggi lo sciopero per chiedere più sicurezza In evidenza

Le ricerche sono proseguite per tutta la notte e questa mattina i cadaveri dei due operai travolti dalla frana nella cava di marmo Gioia a Colonnata sono stati ritrovati.

Venerdì, 15 Aprile 2016 08:47

Si tratta di Roberto Ricci Antonioli, 55 anni e Federico Benedetti, 46 anni.


L'incidente ieri, poco prima delle 14.00, quando il costone è franato travolgendo tre cavatori: uno è rimasto appeso alle corde ed è stato salvato, gli altri due, invece, sono precipitati per circa trenta metri e sono stati sommersi da duemila tonnellate di marmo e detriti.


Una lunga scia di morte e di dolore tinge di rosso il bianco delle cave di marmo di Carrara : negli ultimi dieci anni 9 sono state le vittime e 1258 i feriti, una media di uno ogni due giorni.


Rafforzare i controlli per la sicurezza, aumentare le sanzioni per le imprese che non rispettano le norme, la sospensione dell'attività e delle autorizzazioni per le imprese in cui si verificano incidenti: queste le richieste dei lavoratori, che faranno sentire oggi la propria voce, all'indomani della tragedia, con 8 ore di sciopero.
Uno sciopero proclamato, per solidarietà e condivisione delle richieste, anche alla Spezia dai sindacati edili di CGIL, CISL e UIL del settore marmo e lapideo.



Foto:lastampa.it

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Maltempo, è ancora allerta gialla

Sabato, 05 Dicembre 2020 13:03 cronaca
Dalle ore 13 di oggi sabato 5 dicembre fino alle ore 4 di domani domenica 6 dicembre Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Un libro che raccoglie sessantotto fotografie ognuna accompagnata da una poesia scritta da Noemi Bruzzi che hanno l'intento di rappresentare la nostra Città in tutte le sue sfaccettature Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa