Cinque Terre: Gli studenti dell'Università di Bologna regolamentano i flussi turistici In evidenza

Di Guido Ghersi - Il "Parco Nazionale delle Cinqueterre" presieduto da Vittorio Alessandro, ha incaricato la "Scuola di Economia Management e Statistica" dell'Università di Bologna - Campus di Rimini, di studiare e regolamentare i flussi turistici nelle Cinqueterre.

Lunedì, 25 Aprile 2016 17:48


Infatti, nei giorni scorsi, sono giunti nella zona, 15 studenti con l'obiettivo di studiare esperimenti con metodologie di ricerca nei tre Comuni e loro frazioni del pentagono spezzino.


Gli studenti emiliani, stanno conoscendo le caratteristiche del territorio, hanno incontrato gli amministratori comunali e del Parco e sperimentare sul terreno diverse metodologie di analisi della domanda e dell'offerta turistica, volte ad identificare la pressione turistica sulla zona, le criticità, senza tralasciare le inespresse potenzialità e la possibilità di innovativi interventi per migliorare la fruizione dei luoghi da parte di turisti e visitatori il tutto nel rispetto della qualità della vita dei residenti.


Il Direttore del Parco, Patrizio Scarpellini, così ha riferito sul progetto : "Il programma è stato reso possibile grazie alla convenzione firmata tra "Cast" e "Filse Liguria" all'interno del gruppo di lavoro per la redazione del "Piano Gestionale del sito Unesco Cinqueterre, Portovenre ed Isole Palmaria, Tino e Tinetto", promosso dal "Segretariato Regionale per la Liguria" del "Mibact". Il Parco è davvero felice che gli studenti possano conoscere il nostro territorio, incontrare persone e vivere questa esperienza di studiosi che girano il territorio per analizzarlo ed apprezzarlo a fondo".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I capigruppo di maggioranza del comune sarzanese rispondono all'opposizione sul "caso" Barontini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
8 pazienti ospedalizzati in meno, 1962 i positivi residenti alla Spezia. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa