Storie di chi non si è arreso all'alluvione: a Monterosso la nuova gelateria di Lorenzo e Deborah In evidenza

Un nuovo punto vendita, una nuova scommessa per il futuro di una giovane coppia, caparbia e volenterosa.

Giovedì, 30 Giugno 2016 21:59

Sono Lorenzo e Deborah, scampati per un soffio alla disastrosa alluvione del 2011 che distrusse il centro storico di Monterosso.
Si salvarono proprio perchè due giorni prima, di fronte a tantissimi amici, si giurarono Amore eterno. L'alluvione distrusse però la piccola gelateria che con fatica avevano realizzato in Via Roma di fronte al Tabacchino.
Lorenzo e Deborah non si scoraggiarono, proprio come tantissimi altri commercianti di Monterosso, e l'estate successiva nuovamente cominciarono a fare quello che meglio sapevano, ottimo gelato artigianale.
Oggi, con due bambini in più, i loro figli Filippo e Pietro, hanno inaugurato, nelle immediate vicinanze di Piazza Garibaldi, la loro seconda gelateria artigianale, frutto di una passione incredibilmente contagiosa.

All'inaugurazione una folla di golosi ha applaudito questa scelta coraggiosa: il futuro è dietro l'angolo e bisogna avere coraggio ad investire, ma sopra a tutto serve tanta volontà e passione.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Purtroppo al San Bartolomeo è deceduta una donna di 98 anni: è una delle 13 vittime registrate oggi nel bollettino regionale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Luca Vaccaro - Questa mattina sono stati illustrati i dati relativi all’attività svolta dal Corpo lo scorso anno. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa