Massi sulla Ripa, in corso le verifiche dei tecnici (foto) In evidenza

Alcuni massi si sono staccati dal monte e sono finiti sulla carreggiata. Uno ha colpito il cofano di una macchina che è stata poi tamponata da quella che la seguiva. L'incidente è avvenuto nel tratto di strada sul quale si circola a doppio senso di marcia, lato Bottagna, circa duecento metri prima del semaforo.

Martedì, 05 Luglio 2016 15:51

17.00 - I tecnici stanno verificando la causa che ha portato al distacco dei massi. Distacco avvenuto, come detto, circa duecento metri prima del semaforo, lato Bottagna, in uno dei pochi tratti in cui non è presente la rete di contenimento. Al momento si tenta ancora di evitare la chiusura della strada.


16.30 - Luciamo Hermida, portavoce del Comitato La Ripa, afferma: "Poco prima che accadesse l'incidente ero al telefono con i tecnici della Provincia per segnalare la necessità di eseguire lavori di manutenzione sulla strada. Purtroppo i miei timori che succedesse qualcosa si sono materializzati. Ma è possibile che deve sempre accadere qualcosa per far capire l'importanza della viabilità della Ripa!? Abbiamo chiesto varie volte anche l'installazione di telecamere di sorveglianza, ma senza avere risposta; abbiamo chiesto controlli più frequenti nel versante, ma nessuna risposta neanche su questo! Allora mi chiedo: quale è la realta di quella strada? Abbiamo sempre cercato di mediare con chi di dovere, onde evitare scontri, forse le parole valgono poco o il cittadino vale poco, questa non è una risposta che io posso dare. Vorrei risposte concrete da chi di dovere.

 

15.30 - La conferma arriva dal sindaco di Vezzano Ligure, Fiorenzo Abruzzo, che si sta recando a verificare di persona quanto accaduto e che abbiamo raggiunto telefonicamente: "Non ho ancora molte informazioni, mi hanno parlato di 2 o 3 auto coinvolte, ma ancora non so se ci siano feriti. Sono stati allertati e tecnici della provincia e provvederanno probabilmente a disporre la chiusura della strada. La coda è già molto considerevole ed il problema principale sarà quello di liberare la strada dai veicoli che la stavano percorrendo. Risolta l'emergenza, poi, ovviamente, bisognerà capire cosa sia successo".



È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa