Lo sciacchetrà? Verrà prodotto dai migranti In evidenza

Saranno i migranti della Caritas diocesana della Spezia a produrre da settembre il celebre vino passito doc 'Sciacchetrà'.

Sabato, 06 Agosto 2016 16:16


Nascerà infatti alle Cinque Terre una cooperativa che coinvolgerà produttori e richiedenti asilo non solo per il recupero dei muretti a secco ma per recuperare gli incolti e coltivare il vitigno di 'bosco', quello da cui nasce il rinomato passito.


L'iniziativa è stata presentata oggi alla IV edizione del Festival dello Sciacchetrà a Corniglia, nelle Cinque Terre.


"I giovani migranti stanno già seguendo dei corsi di formazione per la coltivazione della vigna - ha spiegato il presidente del Consorzio Produttori Sciacchetrà Heydi Bonanini - Crediamo in questo progetto per il recupero dei terreni abbandonati e per un possibile ampliamento delle produzioni".


Lo Sciacchetrà è un vino che rientra nella Doc Cinque Terre 1973 e nasce sui terreni scoscesi della costa spezzina, da uve lasciate essiccare al sole.


Ricordiamo che altre iniziative, che coinvolgono Caritas diocesana e migranti, sono già attive e funzionanti, ad esempio quella che vede coinvolti, con successo, ragazzi arrivati in Italia ai quali viene insegnato a ricostruire, secondo le tradizioni locali, i muretti a secco delle Cinque Terre.


Fonte: Ansa Liguria

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Non si confonda la necessità di personale con la tutela dei lavoratori. Bisogna agire prioritariamente sul bando!" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Eseguita una misura di prevenzione patrimoniale nei confronti di un usuraio Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa