La figlia minorenne non va a scuola ma a borseggiare turisti a Riomaggiore: genitori denunciati In evidenza

Una coppia di quarantenni che mandava la figlia minore con una 'squadra' di borseggiatrici a seguire alcuni turisti stranieri nella stazione ferroviaria di Riomaggiore, nelle Cinque terre, è stata denunciata per inosservanza dell'obbligo dell'istruzione elementare dei minori e per abbandono di minori.

Sabato, 06 Agosto 2016 17:49


Dagli accertamenti dei Carabinieri di Riomaggiore è emerso che la bambina non frequentava le scuole e non risultava iscritta all'anagrafe nazionale degli studenti.


Per i genitori della bambina, lei 41 anni croata e lui genovese di 44 anni, è scattata la denuncia.


Fonte: Ansa liguria

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Lavoro fermo per i 365 operatori liguri, di cui 82 alla Spezia. Le proposte per cercare di ripartire. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Una raccolta firme per ripristinare il vecchio orario: ora l'ufficio è aperto solo il martedì. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa