Casa invasa dal monossido di carbonio, donna salvata dai Carabinieri In evidenza

La porta di casa era chiusa e la donna che doveva trovarsi all'intero non rispondeva, così i carabinieri, che erano stati chiamati dalla figlia, hanno deciso di entrare rompendo una finestra.

Giovedì, 10 Novembre 2016 18:51


Appena sono entrati nell'appartamento, sito a Vezzano Ligure, si sono accorti che questo era saturo di monossido di carbonio ed hanno quindi spalancato porte e finestre. La donna, una pensionata di 72 anni, è stata trovata riversa a terra, prima di sensi ma viva.
La donna è stata soccorsa dal personale del 118, rianimata e poi trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Sarzana, dove le è stata effettivamente riscontrata una "intossicazione da monossido di carbonio".

Sono in corso le indagini per accertare eventuali malfunzionamenti del termocamino dell'abitazione.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini – Chi sono le persone che si sono rivolte alla Caritas e perchè? E ora si temono le ripercussioni del blocco degli sfratti e dei licenziamenti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Giacomo Cavanna - Il libro della festa della Marineria verrà distribuito il 25 e il 26 giugno, il devoluto alla Stella Maris. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa