A Monterosso la processione dei neri a piedi scalzi (foto) In evidenza

Questa trazione del Venerdì Santo ha origini antichissime, sembra risalga all'usanza partita da alcuni pescatori locali.

Venerdì, 14 Aprile 2017 22:49


Il Cristo viene portato quasi orizzontale sulle spalle dei confratelli dell'Oratorio dei Morti et orationis, vestiti con una cappa nera e a piedi scalzi.
Questa mattina all'alba alcuni uomini discendenti dagli antichi confratelli dell'Oratorio, si è neri solo per discendenza, si sono incamminati su per la strada dell'Erta nel centro storico del paese fino a raggiungere il Sagrato della Chiesa dei Frati Cappuccini, dove ad attenderli c'era Fra Renato.
Le campane del paese come da tradizione rimarranno legate, e ad avvertire la popolazione dell'inizio della funzione religiosa ci stanno pensando un gruppo di bambini che con la classica batuella gira per le vie del paese annunciando i tre tocchi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Situazione attuale, criticità e prospettive: Confindustria si è confrontata con enti locali, istituti di formazione, scuole e aziende. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa