Tentato furto in un rimessaggio: i carabinieri arrestano due ucraini In evidenza

I due sono stati sorpresi mentre cercavano di rubare due motori.

Giovedì, 01 Giugno 2017 15:44

Questa mattina, nell'ambito di un'attività a contrasto dei reati predatori, i carabinieri hanno arrestato per furto aggravato in concorso e ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato due uomini nati in Ucraina, nullafacenti; uno dei due clandestino e l'altro in Italia con permesso di soggiorno.
I carabinieri, alle 3:00 di questa notte, hanno notato un furgone Mercedes entrare all'interno di un rimessaggio per natanti ad Ameglia; insospettiti, i militari si sono nascosti in attesa che i malviventi si muovessero. I due, grazie all'utilizzo di svariati arnesi atti allo scasso, avevano forzato la catena ed erano riusciti ad asportare due motori marini fuoribordo da due imbarcazioni regolarmente custodite all'interno del rimessaggio.
Addosso ai due ragazzi sono stati trovati un paio di tronchesi e chiavi inglesi di varie misure, utilizzati per compiere il tentato furto. I due motori del valore complessivo di €20000 sono stati restituiti al proprietario e due arrestati.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il corso precedente ha toccato il record di assunzione del 100%. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Nell'ambito del progetto "Percorsi di legalità" della Prefettura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa