Lerici: altri sequestri di merce contraffatta In evidenza

Ieri, a Lerici, i Carabinieri della locale stazione, nell’ambito dell’attività di contrasto al fenomeno di vendita abusiva ambulante di merce contraffatta, deferivano per “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi reati” e ricettazione E.A., nato in Marocco nel 75, residente a Pontremoli .

Sabato, 10 Giugno 2017 13:52


L’uomo, nella mattinata di ieri, è stato sorpreso dai Carabinieri, nel corso di un controllo in località Fiascherino, in possesso di dieci teli mare in stoffa, mentre era intento a vendere la merce sul lungomare.
Il materiale contraffatto, del valore stimato di circa euro centocinquanta, è stato sottoposto a sequestro ed assunto in carico in attesa di essere versato agli organi competenti.


E.A. è stato sanzionato amministrativamente per euro 5.164,00 per commercio abusivo senza prescritta autorizzazione comunale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Bene ha fatto il governo ad avere un atteggiamento intransigente". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
In Liguria 69 nuovi positivi a fronte di 2736 tamponi molecolari, a cui si aggiungono 9006 tamponi antigenici rapidi Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa