Nuove terre, GenerAZIONI di Teatro: al via la 5^ edizione dal 19 luglio (Videointervista) In evidenza

di Gianluca Solinas – Al via la nuova edizione della rassegna teatrale a cura di Officine Papage con la direzione artistica di Marco Pasquinucci.

Venerdì, 14 Luglio 2017 16:37

Video


Ci siamo anche quest’anno, dal 19 luglio prenderà il via quello che ormai è diventato un appuntamento irrinunciabile per residenti e turisti che affollano la Riviera di levante. Levanto, Framura, Deiva e Bonassola faranno da cornice alle performance teatrali che, giunte alla quinta edizione, organizzate da Officine Papage, si propongono come un apuntamento ormai classico per l’estate in riviera.


In un crescendo di qualità, che nel corso degli anni ha contribuito al successo dell’iniziativa, anche quest anno il cartellone prevede soggetti e performance molto interessanti e coinvolgenti. Uno dei punti di forza dell’organizzazione di Officine Papage resta infatti la tendenza al coinvolgimento dei territori nell’organizzazione e nella stessa rappresentazione.


Quest’anno il programma (in allegato) prevede oltre agli spettacoli teatrali, anche cene a km zero, percorsi ciclabili che sfruttano la pista che collega Levanto, Framura e Bonassola, aperitivi in compagnia degli artisti in un atmosfera leggera e conviviale che faciliterà la conoscenza e l’incontro con i protagonisti delle serate teatrali.


Nomi di effetto e grande esperienza come quelli di Anna Mazzamauro e Giuliana Musso, come pure quello di Andrea Zorzi, star della pallavolo italiana, si affiancano a veri talenti emergenti come Maniaci D’Amore, Ballata dei Lenna, Kolektiv Lapso Cirk, la danza di Marrapodi-Orlacchio, la Compagnia Gianni Lodi (che emergente non è ed è espressione del territorio) e gli attori delle Officine Papage. Il tutto per imparare a conoscere l’Italia “minore”, quella dei borghi, con le sue radici, la sua gastronomia, le sue piazze, i panorami mozzafiato e la sua gente: “Vere protagoniste infatti, sono la vitalità e la bellezza dei luoghi toccati dal progetto ma anche la cultura dell’accoglienza che li attrraversa”.


La manifestazione è realizzata con il contributo dei comuni di Framura, Deiva Marina e Bonassola ai quali quest’anno si aggiunge anche Levanto, della Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “PerformingArts 2017” e della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Eventi Culturali 2017”. Da quest'anno è stato accordato alla manifestazione anche il Patrocinio della Regione Liguria.


Presenti alla conferenza stampa - insieme al direttore artistico Marco Pasquinucci (che abbiamo intervistato e ci ha raccontato in sintesi il programma della manifestazione) - il vice sindaco del Comune di Framura Valter Lanzone, il vice sindaco di Deiva Marina Giovanna Bertamino e l'assessore alla cultura del Comune di Bonassola Piera Gandolfi. In rappresentanza di Fondazione Carispezia, il consigliere di Indirizzo Elda Belsito.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La Spezia set di un corto horror

Martedì, 27 Ottobre 2020 09:14 cultura-la-spezia
Regia di Giuliano Cimino e Katia La Galante Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Coronavirus, ASL liguri in fase 4

Lunedì, 26 Ottobre 2020 21:39 comunicati-sanità
Aumentano i posti letto a media e bassa intensità di cura. Previste assunzioni di infermieri e medici. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa