Scuole superiori al microscopio: bene Pacinotti, Arzelà e Chiodo, ma conviene scegliere la nostra provincia? In evidenza

di Doris Fresco- Il portale Educoscopio.it ha pubblicato la nuova edizione 2017/2018, classificando le scuole superiori nel raggio di 30 km.

Giovedì, 09 Novembre 2017 16:42


La Fondazione Giovanni Agnelli, ha ideato il progetto Educoscopio.it alcuni anni fa, con l'intento di valutare gli esiti successivi della formazione secondaria (i risultati universitari e lavorativi dei diplomati) "Per trarne delle indicazioni di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono": rivolto prevalentemente alle famiglie e agli studenti che escono dalle scuole medie, può essere uno strumento utilissimo per affrontare la scelta della scuola superiore da frequentare.
Eduscopio.it, utilizzando i dati amministrativi relativi alle carriere universitarie e lavorative dei singoli diplomati raccolti dai Ministeri competenti, permette uno sguardo dettagliato sulla situazione che ci circonda, per favorire una scelta più coerente con le proprie aspettative: ad esempio, potrebbe essere più conveniente spostarsi dalla nostra provincia e scegliere di approdare a Massa, distanza considerata ragionevole quando si tratta di un investimento sul proprio futuro.

Dunque, definita l’area di interesse (Liceo, Istituto tecnico) i parametri da tenere in considerazione sono due: bisogna chiedersi se quello che interessa è ragionare con una prospettiva futura indirizzata sul mondo universitario o del lavoro e questo, per quanto riguarda gli istituti della nostra provincia, fa la differenza. In sintesi, se sul fronte della preparazione al mondo universitario le cose per i licei e gli istituti spezzini sembrano non andare molto bene, le cose cambiano radicalmente quando si parla di preparazione al mondo del lavoro.

Per i percorsi universitari dei diplomati: “Eduscopio.it guarda agli esami sostenuti, ai crediti acquisiti e ai voti ottenuti dagli studenti al primo anno di università, quello maggiormente influenzato dal lavoro fatto durante gli anni della scuola secondaria”. Il Liceo Scientifico Pacinotti, alla Spezia, risulta essere il migliore tra i suoi diretti competitor: sebbene reputato un liceo duro, con una formazione molto rigida, questo sembra essere un sacrificio che, nel lungo termine, potrebbe rivelarsi un sacrificio sopportabile.

Liceo Pacinotti

La qualità delle “basi” formative, la bontà del metodo di studio e l’utilità dei suggerimenti orientativi acquisiti al Pacinotti, aprirebbero ad una carriera universitaria con solide fondamenta. Stesso discorso vale per il Parentucelli- Arzelà, se considerato come Istituto Tecnico.
Gli altri licei della nostra provincia non sembrano avere le stesse credenziali: in nessuna delle altre categoria, i licei spezzini si sono piazzati al primo posto, con addirittura il Costa che viene annoverato come Liceo Classico peggiore, rispetto ai suoi competitor nel raggio di 30 km. Male anche il Mazzini, che, tra i Licei Linguistici è al quarto posto dopo Pontremoli, Massa e Carrara.

Istituto Tecnico Parentucelli- Arzelà

Molto più promettenti sembrano essere le prospettive per i giovani spezzini che, non volendo proseguire gli studi, preferiscono entrare rapidamente nel mondo del lavoro: in questo caso eduscopio.it verifica in quanti hanno trovato un’occupazione, quanto rapidamente hanno ottenuto un contratto di durata significativa e se il lavoro ottenuto è coerente con gli studi compiuti o se invece è un lavoro qualsiasi.
Le statistiche qui sembrano premiare la nostra provincia: sebbene solo l’Istituto Chiodo compaia come primo nella classifica degli istituti professionali, le nostre scuole sono seconde in tutte le classifiche.

Istituto Professionale Domenico Chiodo

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Ci sarebbe una falla riparata in modo non corretto e sembra che fuoriesca acqua non chiara: il consigliere Battistini chiede l'accesso agli atti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

E' spezzino il Campione Italiano di Show Dance

Martedì, 17 Luglio 2018 19:49 sport
Soddisfazione per la scuola Studio Danza Futura, e non è il solo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa