Donna minaccia di darsi fuoco in tribunale In evidenza

Minacciata di sfratto, gli agenti intervenuti l’hanno convinta a desistere.

Martedì, 23 Gennaio 2018 17:08


Una donna di origine albanese, a quanto risulta disperata per uno sfratto esecutivo, si è cosparsa di benzina e con un accendino tra le mani ha minacciato di darsi fuoco all'interno del Palazzo di Giustizia della Spezia. Gli agenti della Polizia Giudiziaria chiamati da alcuni avvocati sono riusciti a farla desistere.

La vicenda si è svolta al primo piano del Palazzo di Giustizia, dove la donna si è cosparsa di liquido infiammabile ed è poi entrata nell'aula degli avvocati.

Alcune persone presenti si sono subito accorte della situazione e hanno chiamato gli agenti di Polizia Giudiziaria che hanno iniziato a parlare alla donna cercando di farsi spiegare le ragioni del gesto.

Alla fine, dopo alcuni interminabili momenti, la donna è stata convinta a desistere. E' stata quindi sottoposta ad un trattamento sanitario obbligatorio.


Fonte: Ansa

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Si tratta dell'Assessore regionale alla cultura Ilaria Cavo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa