Gatto ucciso da un pallino, assolto il campione di tiro Caroselli In evidenza

La Corte d'Appello di Genova ha ribaltato la sentenza di primo grado.

Giovedì, 22 Febbraio 2018 14:32

La sentenza di primo grado, che aveva stabilito la condannato a quattro mesi di reclusione (pena sospesa) e quattromila euro di risarcimento per "uccisione di animali altrui", è stata ribaltata dalla Corte d'Appello di Genova.
Il giudice ha infatti stabilito che il fatto non costituisce reato.

 

Assolto, quindi, il campione di tiro Alberto Caroselli, proprietario del poligono di tiro di Bibola, nel Comune di Aulla, che era stato accusato di essere il responsabile della morte di alcuni gatti di un pensionato che vive lì vicino. La condanna era arrivata per la morte di uno di questi gatti, dei quali l'autopsia aveva accertato l'uccisione a causa di un pallino.

Nel 2015, a distanza di 5 anni dai fatti, Caroselli era stato condannato, ora la Corte d'Appello ribalta tutto e pronuncia la sentenza di assoluzione.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Gabriele Cocchi – Fratelli (coltelli) d’Italia: Peracchini era pronto a firmare la nomina della consigliera, ma l’intervento dei vertici del partito ha “salvato” Asti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Ha ottenuto il titolo di Liceo Scientifico Cambridge, una certificazione riconosciuta da Università e datori di lavoro in tutto il mondo. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa