"In scena...ti racconto di me", viaggio all'interno dei disturbi alimentari In evidenza

Rappresentazione teatrale e musicale organizzata dall'Associazione Cura e Comportamento Alimentare onlus di Carrara e di Massa in occasione della Giornata del Fiocchetto Lilla.

Giovedì, 15 Marzo 2018 10:02
La giornata nazionale del Fiocchetto Lilla, che si celebra giovedì 15 marzo, è il simbolo della lotta contro i Disturbi del Comportamento Alimentare.
Essa rappresenta un momento di condivisione per chi si è sentito per troppo tempo solo nella sua malattia, per supportare le famiglie che ogni giorno combattono contro il disturbo alimentare di un proprio caro, e la testimonianza che si può guarire attraverso la conoscenza delle storie di chi l'ha vissuto e superato. È il momento per ricordare chi non ce l'ha fatta, come Giulia, la figlia di Stefano Tavilla, fondatore della giornata stessa e dell'associazione Mi nutro di vita. È proprio per tutti questi motivi che il Fiocchetto Lilla esiste ormai da 7 anni e rappresenta una nuova cultura basata sull'ascolto, la cura e la consapevolezza che per guarire bisogna unire le forze.


In questa giornata, l'associazione A.C.C.A. (Associazione Cura e Comportamento Alimentare) onlus di Carrara e di Massa terrà la rappresentazione teatro-musicale "In scena...ti racconto di me", viaggio all'interno dei disturbi alimentari, presso il Museo del Marmo, in via XX settembre 85, a Carrara, a partire dalle ore 17.30.
Al termine ci sarà un buffet a cura dell'istituto alberghiero di Massa.


L'associazione ACCA (Associazione Cura e Comportamento Alimentare) onlus esiste sul territorio di Carrara dal 1996, e a Massa sta aprendo il centro quadrifoglio. Essa è nata dall’esigenza concreta di un gruppo di persone che hanno condiviso nella loro storia il problema “cibo” e, con la propria attività, tenta di colmare quella solitudine in cui si trovano le persone che soffrono di un disturbo alimentare assieme ai loro familiari. Nasce dall’esigenza degli utenti di dare al “problema cibo” una risposta non esclusivamente sanitaria, ma che, anche grazie allo sviluppo di una rete di auto-aiuto, possa favorire il reinserimento delle persone nel tessuto sociale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le pagelle di Spezia-Lazio

Sabato, 05 Dicembre 2020 18:50 ac-spezia-calcio
di Massimo Guerra- Spezia "migliore squadra in campo" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa