Val di Vara in lutto, si è spento Gianni Nicora In evidenza

E' stato il braccio destro di Pietro Cavallini nella scuola di Gaggiola. Socialista, era consigliere comunale a Maissana, dove era stato anche assessore.

Martedì, 22 Maggio 2018 15:38

Se ne è andato improvvisamente nella sua abitazione di Ossegna, Giovanni Nicora, detto "Giannino", consigliere comunale di Maissana e, per molti anni, insegnante alla Spezia, dove fu il "braccio destro" di Pietro Cavallini nella scuola di Gaggiola. Aveva ottantuno anni. Malato da qualche tempo, si è spento nel sonno.

Nicora, figlio di una maestra elementare, seguì le orme materne, divenendo insegnante a sua volta e impegnandosi a fondo nelle attività didattiche promosse da Pietro Cavallini a Gaggiola e nelle altre istituzioni collegate. Erano istituzioni all'avanguardia, per l'epoca, capaci di sperimentare con successo forme inedite di integrazione scolastica. Andato in pensione, era tornato ad abitare ad Ossegna, ed era stato eletto consigliere comunale per diversi mandati, ricoprendo anche l'incarico di assessore. Da ultimo era stato ancora rieletto nel 2014, ed era capogruppo di maggioranza in consiglio comunale. Come assessore alla cultura aveva promosso con determinazione le attività collegate alla cava di diaspro rosso di Lagorara ed al laboratorio di archeologia montana realizzato a Ossegna.
Politicamente aveva militato ed ancora militava nel partito socialista, del quale è sempre stato uno dei punti di riferimento in alta Val di Vara.

Il sindaco Egidio Banti, esprimendo il cordoglio dell'amministrazione e di tutta la cittadinanza, ha sottolineato come "Maissana e la Val di Vara perdano, con Gianni Nicora, una persona di grande intelligenza e di grande impegno sociale, sempre attento nel difendere a tutto campo le tradizioni e le condizioni di vita delle comunità della zona".

Lascia la moglie Cinzia Caccone, dirigente scolastico in Val di Vara, e i figli Tiziana, Rossana e Luca.

I funerali si svolgeranno giovedì, alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di Ossegna.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La Sardegna è una delle mete più ambite da chi sceglie di investire in ville e dimore storiche di lusso. In questa terra in cui la ricerca dell'eleganza è un… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Creality ha presentato al mondo la sua nuova CR-6 SE, la sua stampante 3D, prima ancora del suo lancio ufficiale, visto che al momento è proposta in crowdfunding del produttore… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa