Stampa questa pagina

Donazione dall'organizzazione del trofeo Mariperman alla Croce Bianca delle Grazie In evidenza

I fondi saranno utilizzati per potenziare le attrezzature e le dotazioni tecniche dei mezzi di soccorso.

Lunedì, 01 Ottobre 2018 10:36
Ancora un sigillo rinforza il legame tra la Pubblica Assistenza Croce Bianca delle Grazie e l'organizzazione del trofeo Mariperman che ormai da anni ha sede nella baia graziotta e che vede l'ente di soccorso garantire assistenza alla manifestazione. Un legame sempre più forte grazie al lavoro di squadra svolto in particolare con la Marina Militare ed i Circoli velici spezzini. Lo scorso fine settimana, infatti, al sodalizio graziotto è arrivata una donazione di fondi, un sostegno fattivo che è stato previsto come elemento solidaristico nell'abito dell'evento che è stato organizzato pochi di giorni fa. In particolare la manifestazione velica che si è svolta con base principale nella baia delle Grazie.

Il capitano di vascello Silverio D'Arco, in rappresentanza dell'ammiraglio Rosario Gioia Passione, il presidente dei Circoli Giorgio Balestrero ed il capitano di fregata Mauro Manca, comandante del poligono del Balipedio, hanno consegnato l'assegno in occasione di un momento sociale delle Croce Bianca in cui si celebravano i trent'anni di vita dell'ente. Il presidente della Croce Bianca, Federico Casella, ha voluto ricordare il forte legame tra Mariperman ed in particolare il mondo militare della Marina, da cui arrivano anche molti militi volontari che prestano servizio in pubblica assistenza, e la piccola ma attiva associazione graziotta.

I fondi saranno destinati al potenziamento delle attrezzature e delle dotazioni tecniche dei mezzi di soccorso.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I positivi residenti nello spezzino sono scesi a 1810. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Anche alla Spezia il partito della Meloni partecipa alla mobilitazione contro il "decreto insicurezza". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa