Pontremoli, fuggitivo armato e a piede libero: ritrovata l'auto rubata In evidenza

Ieri sera ha sparato a un casellante prima di darsi alla fuga. Nell'auto non è stata ritrovata alcuna arma.

Domenica, 07 Ottobre 2018 11:46

È stata ritrovata ieri sera nell'area ex Terni a Pontremoli, intorno alle 21, l'auto dell'uomo che ieri pomeriggio ha sparato con un fucile senza apparente motivo al casellante Sandro Scaccalossi, al casello autostradale di Pontremoli. Per fortuna il lavoratore ha avuto la prontezza di gettarsi a terra evitando i colpi, ma è stato comunque ricoverato in via precauzionale.

Da quel momento è partita la caccia all'uomo delle forze dell'ordine. Il fuggitivo, stando a quanto è stato ricostruito, uscito dal casello dopo aver divelto la sbarra si sarebbe diretto alla guida dell'auto (una Mercedes classe B, rubata nei giorni scorsi a una professionista di Pontremoli), verso il passo della Cisa. Ieri sera il ritrovamento del mezzo vicino allo stadio di Pontremoli, dopo che per ore Polizia e Carabinieri hanno battuto palmo a palmo la zona.

Nella macchina le forze dell'ordine non hanno rinvenuto alcuna arma, ragion per cui si pensa che l'uomo sia armato e a piede libero.

Al momento non si conoscono le motivazioni del gesto dell'uomo, che aveva il volto coperto da una maschera: se si sia trattato di un gesto espressamente mirato contro il casellante oppure la maldestra prosecuzione di un furto compiuto nella giornata di ieri. 

All'uomo, inoltre, vengono attribuiti anche due scippi compiuti nei giorni scorsi nella cittadina lunigianese.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I soci o coloro che sono interessati a diventarlo possono partecipare all'assemblea elettiva del 24 ottobre. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - Serie A targata Covid-19. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa