Il Prof. Lorenzelli del Gaslini ospite del Rotary Sarzana-Lerici: "Culla pediatrica avanti tra mille difficoltà. Bilancio 2012 in pareggio"

"La culla pediatrica italiana continua tra mille difficoltà, ma anche nel 2012 ha chiuso il bilancio in pareggio. Ha 75 anni di storia, ma non li dimostra".

Venerdì, 05 Aprile 2013 11:21

Il professor Vincenzo Lorenzelli, rotariano, magnifico rettore dell'Università campus bio-medico di Roma e presidente del consiglio di amministrazione dell'istituto pediatrico "Giannina Gaslini" di Genova ha esposto la storia, le finalità e i programmi futuri del fiore all'occhiello del panorama sanitario italiano, nel corso di un meeting al Rotary Sarzana-Lerici nel Loggiato di Gemmi. Al Gaslini lavorano oltre 2.000 persone, tra medici, infermieri, universitari e ricercatori. Ci sono tutte le specialità pediatriche, numerosi laboratori e cattedre universitarie convenzionate, molte delle quali con relative scuole di specializzazione. Dalla sua fondazione il Gaslini è, infatti, sede dell'Università di Genova: presso l'ospedale i medici si specializzano in Pediatria, Chirurgia Pediatrica, Psicologia clinica e Neuropsichiatria infantile.

 

Un ambiente umano, profondamente cattolico, al quale fanno riferimento i bimbi di tutto il mondo. A Genova, infatti come ha sottolineato il professor Lorenzelli, nell'occasione accompagnato dalla consorte, signora Gioia, è la città della Liguria dove si nasce di meno, la liguria è poi la regione italiana che registra meno nascite. Infatti il 44 per cento dei piccoli pazienti proviene da fuori regione, con presenze estere di ben 55 nazioni. Un colosso con 497 mila prestazioni ambulatoriali e 39 mila accessi al Pronto soccorso.

Il professor Lorenzelli ha parlato anche dei benefattori, come nel 2006 Amisano, caschi AGV, che donò 10 milioni per la costruzione del padiglione day-hospital, struttura alla quale accedono circa mille bambini al giorno. Ora ecco la Gaslini-Onlus, strumento per recepire donazioni che in un anno ha ottenuto risultati interessanti. Ieri, giovedì 4 aprile presentato il "Centro Riabilitativo Gaslini" con l'inaugurazione del Day Hospital Riabilitativo, del Laboratorio di Analisi del Movimento e del Laboratorio di Robotica con l'Istituto Italiano di Tecnologia che ha sede proprio a Genova. Prima di concludere il suo intervento, il professor Lorenzelli ha donato alla consorte del presidente del club Massimo Scirocco, signora Giulia, la rosa, strumento con cui la floricoltura sanremese contribuisce alle attività di raccolta fondi per la Gaslini-Onlus, iniziativa presentata nel corso dell'ultimo festival di Sanremo.

Alla serata presente anche il vescovo diocesano monsignor Luigi Ernesto Palletti, il quale ha evidenziato come umanità e professionalità siano i mezzi del personale del "Gaslini" e dove si guardi alla centralità della persona. Un grande spessore di umanità per una eccellenza che non si impara sui banchi di scuola, ma sul campo.

Erano presenti anche il viceprefetto vicario della Spezia, dottoressa Annunziata Gallo; il viceprefetto e commissario del comune di Sarzana, dottor Giuseppe Larosa e l'avvocato Andrea Baldini del Rotary Carrara-Massa. Intervenuti nel tessere le lodi dell'istituto Gaslini anche il professor Giuseppe Benelli e il past-president del club, dottor Roberto Marruzzo, Da sottolineare che tra i soci del club, il dottor Giuseppe Stoppelli è stato presidente del consiglio di amministrazione dei "Fondi rustici" del Gaslini.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Rotary Club

Promosso dai Rotary club spezzini. Leggi tutto
Rotary Club
Il Rotary club Sarzana - Lerici ha ricordato il quarantesimo della sua fondazione, avvenuta nel 1978, con primo anno di attività il 1978 - 1979. Leggi tutto
Rotary Club

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa