Licenziamenti Grancasa, Cgil e Uil: "Regione e Comune rispettino impegni per ricollocazione" In evidenza

Dopo l'arrivo delle prime lettere di licenziamento, intervengono i sindacati.

Giovedì, 04 Luglio 2019 16:25

Sono arrivate le prime tre lettere di licenziamento per i lavoratori del punto vendita Grancasa di Sarzana.

“Siamo in attesa nei prossimi giorni di ulteriori missive, gli esuberi su Sarzana dichiarati sono 12 - dicono Luca Comiti, Filcams Cgil e Marco Callegari, Uiltucs Uil - chiediamo il rispetto di tutti gli impegni che la Regione Liguria e il Comune di Sarzana hanno assunto nelle settimane scorse affinché si attivino tutti i percorsi finalizzati ad una rapida ricollocazione dei lavoratori espulsi dal ciclo produttivo".

"Naturalmente - proseguono Comiti e Callegari - come Sindacati impugneremo i licenziamenti e non lasceremo soli i lavoratori che si sono battuti con coraggio e determinazione per difendere i loro lavoro e i loro diritti”.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Esponente di sinistra della Democrazia Cristiana. Aveva 84 anni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Vani i tentativi di salvargli la vita dopo l'incidente di qualche giorno fa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa