Vietato avvicinarsi al Tino In evidenza

Presunto ordigno bellico ritrovato nelle acque antistanti l'isola.

Sabato, 06 Luglio 2019 16:13

“Per tutelare la pubblica incolumità e salvaguardare la sicurezza della navigazione e la vita umana in mare” la Capitaneria di Porto della Spezia ha emesso una ordinanza che rende off limits lo specchio acqueo nei pressi dell'Isola del Tino.
Questo a seguito della segnalazione, arrivata ieri, 5 luglio, del ritrovamento di un presunto ordigno bellico.

 

“Nel tratto di mare – si legge nell'ordinanza – avente raggio 100 metri centrato nel punto di coordinate Lat. 44°01.30277'N e Long. 009°51.14518'E è interdetta la navigazione, la sosta, l'ancoraggio, la pesca nonché qualsiasi altra attività marittima anche subacquea dal punto di attuale giacenza dell'ordigno”.

 

In allegato l'ordinanza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La richiesta della minoranza: “Fermate il progetto di riqualificazione di piazza del mercato”. Lunedì consiglio comunale straordinario. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Melley: "È già accaduto in altre città: permetterà una gestione condivisa con i commercianti". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa