Paolo Asti ricorda Ceccardo Roccatagliata Ceccardi nel centenario della sua scomparsa In evidenza

Precursore della poesia ligure.

Sabato, 03 Agosto 2019 11:02

Moriva esattamente 100 anni fa, il 3 agosto del 1919, il poeta Ceccardo Roccatagliata Ceccardi ritenuto precursore della poesia ligure che avrebbe trovato più tardi, in Eugenio Montale e Camillo Sbarbaro, i suoi più grandi interpreti. Per quanto genovese di nascita, le sue furono origini spezzine, in particolare di Ortonovo dove, dopo la sua nascita, fece ritorno con la madre, appartenente all'aristocratica famiglia dei Ceccardi. E' proprio dalla madre che il giovane Ceccardo impara ad amare la poesia di Keats e di Shelley.

Ma il poeta, oltre a dedicarsi allo studio e ai componimenti, ebbe una fervida attività di sostegno alla cultura. Infatti, se del 1905 è Apua Mater, e del 1911 Viandante, in cui è identificabile il segno di una vita sregolata e ribelle, nei primi anni del novecento costituisce, divenendone il presidente, del "Cenacolo di Apua" che in seguito si trasformerà nella "Repubblica di Apua", a cui partecipano artisti e intellettuali dell'epoca tra i quali Lorenzo Viviani, Enrico Pea, Pietro Ferrari.

Rocccatagliata partì volontario per la Grande Guerra seguendo l'esempio di Giuseppe Ungaretti. Insegnò italiano in un istituto tecnico di Parma di cui gli venne assegnata la cattedra prima della sua scomparsa. Spezia lo ricorda con un bel busto in marmo di Carrara posto ai Giardini Pubblici opera dello scultore Aldo Buttini e con una viaa lui dedicata posta tra Viale Mazzini e Via Don Minzoni.

Testo di Paolo Asti

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sospensione anche delle manifestazione pubbliche di qualunque natura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"130 contagi in Italia, e in così pochi giorni, sono un numero elevatissimo". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa