Musica sotto le stelle 2019 con Moonlight Serenade In evidenza

Martedì 13 agosto alle ore 21.15 a La Spezia nel Cortile Interno di Palazzo Calderai in Piazza Saint-Bon si terrà la storica rassegna concertistica spezzina “Musica sotto le Stelle 2019”.

Giovedì, 08 Agosto 2019 19:50

Si tratta di uno degli appuntamenti del XXV Festival Provinciale “I Luoghi della Musica”, realizzato con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Liguria e di Fondazione Carispezia.

Il concerto è organizzato dall’Associazione Musicale “Il Pianoforte” e si avvale inoltre del contributo del Comune della Spezia.

Sarà protagonista della serata il celebre Quartetto Italiano di Clarinetti (Giovanni Lanzini clarinetto, clarinetto alto - Maurizio Morganti clarinetto, clarinetto piccolo - Giovanni Vai, clarinetto - Augusto Lanzini, clarinetto basso) che presenterà un accattivante e godibilissimo programma intitolato “Moonlight Serenade” (clarinetti sotto la luna d'America), comprendente brani pervasi da atmosfere jazz e swing di C. Bolling, G. Gershwin (Summertime,The man I love), G. Miller (Moonlight Serenade), I. Berlin, H. Mancini (The Pink Panter), S. Joplin, K. Weill (Opera da tre soldi), D. Ellington.

Il Quartetto Italiano di Clarinetti vanta un’attività trentennale con tournée in vari paesi del mondo e centinaia di concerti tenuti con successo di pubblico ed entusiastici apprezzamenti della critica nei più importanti Festival e Rassegne Musicali, registrazioni radiofoniche e televisive, incisioni discografiche, esecuzione di “prime assolute” di brani ad esso dedicati.

Fondato nel 1985 per promuovere e valorizzare il clarinetto e la sua "famiglia" nell'ambito della musica da camera, vanta un’intensa attività che ha fatto acquisire al gruppo, attraverso anni di studio e di appassionata ricerca, un ricco repertorio che spazia dal Classicismo fino alla musica contemporanea, con una particolare attenzione per la cultura etnica mondiale.

Importanti compositori contemporanei hanno inoltre dedicato al gruppo varie composizioni originali, contribuendo ad arricchire il repertorio di questa singolare formazione strumentale che viene oggi considerata uno dei gruppi italiani di strumenti a fiato più longevi e più rappresentativi.

Il quartetto si è esibito per le più prestigiose Associazioni, Rassegne e Festival italiani e in Svizzera, Francia, Germania, Croazia, Slovenia, Svezia, Finlandia, Danimarca, Spagna, Stati Uniti, Portogallo, Macedonia e Kosovo.

Nel 1987 il quartetto si è esibito alla presenza di S.S. Papa Giovanni Paolo II in Sala "P.L. Nervi" in Vaticano e successivamente ha registrato trasmissioni radiofoniche e televisive e radiofoniche per la RAI e per importanti network privati, tra le quali "I Clarinetti di Mozart" (1989) per Raiuno TV, "Ribalta" e "Concerto di Natale alla radio" (1992) per Radiouno.

Vivace anche la produzione discografica del gruppo: “Gershwin Serenade” (IKTIUS 1998), “Tra Bianco e Nero” (EMA Records 2004), “I Clarinetti di Mozart” (QiC 2007), “Rags, Swing & Songs” (QiC 2010).
In caso di pioggia il concerto si terrà presso la Sala Dante, in via Ugo Bassi 4.

L’ingresso è libero.

Il programma generale del Festival Provinciale “I Luoghi della Musica” 2019 è consultabile su www.iluoghidellamusica.onweb.it e www.ensemblehyperion.com

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Un esterno mancino per la Fezzanese

Mercoledì, 19 Febbraio 2020 21:46 calcio
Arriva dalla Fidelis Andria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'esponente del PD appoggia la richiesta di Coldiretti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa