La Spezia, al via il "Mercatino del libro usato" In evidenza

Un'iniziativa dell'Unione degli studenti La Spezia

Lunedì, 26 Agosto 2019 12:36


Martedì 27 agosto comincia finalmente il mercatino dei libri usati alla Spezia, con cui si dà una risposta concreta e materiale ai bisogni economici di noi studenti, costretti a spendere centinaia di euro per i libri che dovrebbero, in realtà, essere già garantiti dallo Stato.

In Liguria non è ancora presente una legge regionale sul diritto allo studio e non viene neppure accennata la necessità di un regolamento che tuteli veramente noi studenti e che assicuri finanziamenti per i libri di testo: per questo noi studenti abbiamo iniziato ad organizzarci da soli!

Come funzionerà?

Dal 27 agosto all’11 settembre effettueremo ritiro e vendita dei testi scolastici, dal 13 settembre al 25 ci dedicheremo solo ed esclusivamente alla vendita infine dal 27 settembre al 4 ottobre restituzione dei testi scolastici invenduti e restituzione del ricavato dai libri.

Il 30 agosto in occasione del festival "Fino al cuore della rivolta" EXTRA, il mercatino del libro usato dell'unione degli studenti la spezia sarà in contemporanea anche a Fosdinovo al Museo audiovisivo della resistenza.

L’organizzazione sul prezzo di vendita tratterrà una piccola percentuale per coprire le spese per sostenere il mercatino del libro usato!

Ti aspettiamo nel mese di agosto il martedì, il mercoledì e il venerdì, da settembre in poi il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle 16.30 alle 19 al circolo Arci del canaletto!

Questa però non è la soluzione al problema: per garantire un reale diritto allo studio a tutti e tutte è necessario che in ogni scuola, per tutti i libri di ogni classe, si attivi il comodato d'uso gratuito dei libri, in modo che nessuno debba più pagare per accedere ad un diritto!

Pretendiamo quindi:

  • -Il finanziamento di una Legge Nazionale per il diritto allo studio in modo da garantire la gratuità di totale dell'istruzione
  • -L'attivazione in ogni regione del comodato d'uso gratuito per tutti libri di testo per tutte le classi, a prescindere dall'obbligo scolastico
  • -L'attivazione di una discussione tra il Ministero dell'Istruzione, il Forum delle Associazioni Studentesche e le Consulte Provinciali degli Studenti, al fine di definire delle modalità di controllo pubblico dei prezzi, delle pubblicazioni e dei contenuti dei libri scolastici, al fine di contrastare la speculazione delle case editrici.

Unione degli studenti La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sospensione anche delle manifestazione pubbliche di qualunque natura. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"130 contagi in Italia, e in così pochi giorni, sono un numero elevatissimo". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa