Al via Libriamoci 2019 In evidenza

10^ edizione, dal 3 ottobre. 

Giovedì, 19 Settembre 2019 16:31

Da giovedì 3 a sabato 19 ottobre torna alla Spezia “Libriamoci. Leggere ovunque, leggere comunque”, la rassegna culturale dedicata alla promozione della lettura, attraverso incontri con l’autore, conversazioni, letture animate e laboratori, organizzata e curata dalle Biblioteche Civiche e dai Servizi Culturali del Comune della Spezia.

Quest’anno la rassegna cambia la consueta formula: non si limita alla prima settimana di ottobre, ma si svolge durante gran parte del mese.

Come di consueto, Il libro e la lettura sono al centro della manifestazione, così come l’invito a riflettere, attraverso i libri, con serietà, ma anche con leggerezza e ironia su alcuni temi attuali e importanti e, come sempre, si rivolge a tutti i cittadini di ogni età.

L’importanza della comunicazione, la famiglia con la sua forza e le sue contraddizioni, le guerre di religione che ancora oggi continuano a devastare il mondo, il rispetto dell’ambiente e della natura, sono soltanto alcune delle numerose tematiche toccate in questa decima edizione.

Le proposte si concretizzano in un percorso variegato tra noir, saggi, fumetti e laboratori didattici, attraverso il quale ognuno potrà soddisfare curiosità e approfondire i propri interessi.

Anche i momenti gastronomici saranno corredati da pannelli con testi esplicativi che accosteranno alcuni dei cibi proposti ad un tema affrontato durante la giornata, oppure renderanno omaggio ad un autore presente, perché anche attraverso il cibo si può fare cultura, soprattutto nel nostro paese.

"Libriamoci giunge alla sua decima edizione e cambia il suo format, abbracciando tutto il mese di ottobre con autori di fama nazionale - dichiara il Sindaco Pierluigi Peracchini - la rassegna promossa dal servizio bibliotecario civico ha tagliato il traguardo delle dieci edizioni e da quest'anno non sarà più limitato ad un solo weekend di ottobre ma abbraccerà quasi tutto il mese con tre grandi linee tematiche: la famiglia, l'ambiente e le guerre di religione. Libriamoci mantiene il suo spirito eterogeneo, fra saggi, romanzi e laboratori didattici attraverso cui si promuove e si invita alla lettura tutte le generazioni, ma allo stesso tempo cerca di fare un salto di qualità con ospiti di livello nazionale come Giampaolo Simi, Pietro Vaghi, Alberto Leoni, Alessandro Rivali solo per citarne alcuni. Un percorso letterario che si snoda per quasi tutto il mese di ottobre e che coinvolgerà tutte e tre le principali biblioteche cittadine, la Beghi, la Mazzini e la Mediateca"

Libriamoci si svolgerà presso la Biblioteca Beghi, la Biblioteca Mazzini e la Mediateca Regionale Ligure. La rassegna ha il patrocinio dell’Associazione Italiana Biblioteche sez. Liguria.

Libriamoci 2019 si aprirà giovedì 3 ottobre alle 18, presso la Biblioteca Beghi, con il saluto dell’Amministrazione, alla presenza del Sindaco della Spezia, Pierluigi Peracchini, del Direttore dei Servizi Culturali Massimiliano Curletto e di Roberta Correggi, funzionario responsabile del Sistema Bibliotecario Urbano.

A seguire, alle 18.30, il primo appuntamento. Libriamoci esordisce con il noir e la presenza dello scrittore Giampaolo Simi che presenta il suo ultimo, attesissimo romanzo “I giorni del giudizio” (Sellerio, 2019), affiancato da Gabriella Tartarini.

La serata sarà completata da un momento conviviale.

Venerdì 4 ottobre alle 10.30, in Auditorium Beghi, mattinata dedicata agli studenti delle scuole superiori: Le storie sono metafore della vita: sei pronto per raccontare la tua? Con Pietro Vaghi, scrittore ed esperto di formazione e coaching, autore di “Scritto sulla mia pelle” (Salani, 2015). Letture scelte da a cura di Rosa Anna Ianni.

Dalle 15 alle 17, nello Spazio Bambini della Beghi

Tanti popoli in una ricetta, laboratorio didattico sulle tematiche del cibo in merito alle relazioni e ai rapporti tra i popoli e le diverse culture, a cura di Artemisia Servizi Culturali.

Per bambini dai 6 ai 10 anni

Alle 17.00, in Auditorium Beghi presentazione del libro di Donatella Ferrario “Sconfinare. Viaggio alla ricerca dell’altro” (San Paolo, 2018). Il tema del confine come luogo di incontro/scontro, di attraversamento, in senso non solo geografico ma anche linguistico, ideologico, generazionale e culturale. L’autrice sarà affiancata da Franco Antola.

Alle 18.30, sempre in Auditorium Beghi, lo scrittore Marco Ferrari presenta “Rosalia Montmasson. L'angelo dei Mille” (Mondadori, 2019).

L’incredibile vicenda di Rosalia Montmasson (1823-1904), inquieta e ribelle, unica donna che, travestita da uomo, partecipò alla spedizione dei Mille distinguendosi per coraggio e dedizione verso i feriti, tanto da essere definita l’Angelo dei Mille. Introduce Lorenzo Tronfi.

Sabato 5 ottobre Libriamoci offrirà un’altra intensa giornata di appuntamenti: alla Beghi, in Auditorium, alle 10.30, un appuntamento speciale con Alberto Leoni che intratterrà gli studenti delle scuole superiori su una conversazione dal titolo Dalle guerre di religione alle guerre contro la religione. Sangue, infamie e guerre asimmetriche alle radici cristiane dell’Europa.

Alberto Leoni, è autore di Storie delle guerre di religione. Dai Catari ai totalitarismi (Ares, 2018).

Alle ore 17, presso l’ex-deposito Fitram, adiacente la Biblioteca Beghi, sarà inaugurata la mostra fotografica Trasformazione del Sistema bibliotecario Urbano. La Spezia, 2013-2019, curata dal fotografo Enrico Amici. Un percorso per immagini alla scoperta dei significativi cambiamenti strutturali che hanno riguardato le Biblioteche cittadine negli ultimi cinque anni, frutto di un attento lavoro di ricerca.

La mostra sarà visitabile fino alla fine della manifestazione.

Alle 18.30, in Auditorium Beghi, un'altra interessante conversazione, questa volta con Mariolina Ceriotti Migliarese: Il segreto della famiglia imperfetta: come trasformare i limiti in punti di forza. Neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, da molti anni si occupa di formazione di genitori e insegnanti, la Ceriotti Migliarese è autrice per Ares di molte pubblicazioni che affrontano le tematiche della famiglia, dei rapporti di coppia, del rapporto genitori-figli, e della crisi delle relazioni nella società contemporanea. Interviene Andrea Bonatti.

La serata sarà completata da un momento conviviale

Domenica 6 ottobre Libriamoci cambia sede e offre un pomeriggio dedicato alle fiabe della nostra regione: presso la Biblioteca Mazzini, alle 17.00, presentazione del libro “A foa du bestentu. Fiabe liguri “ di Pino Boero e Walter Fochesato (Chinaski Edizioni, 2018). Incontro organizzato in collaborazione con l’ Associazione culturale Circolo La Sprugola e il Gruppo dialettale La n’è mai tròpo tàrdio della Compagnia Teatrale Il Palcoscenico.

Un mondo ricco e variegato quello delle fiabe della Liguria, che i due autori raccolgono in questo volume. Un viaggio meraviglioso attraverso la Liguria, dall'estremo Ponente alla Lunigiana, toccando il Basso Piemonte e arrivando in Sardegna a Carloforte e Calasetta che conservano la lingua genovese.

Alla presentazione del libro seguiranno letture di brani di fiabe in dialetto spezzino accompagnate da figuranti in costumi tradizionali

Venerdì 11 ottobre un nuovo appuntamento dedicato alle scuole: alle 10.30, in Auditorium Beghi, la psicoterapeuta Stefania Rossi presenterà il libro “La mente dietro la fame. Impariamo a gestire le emozioni e a vivere più serenamente il rapporto con il cibo” (Toscana Book, 2019). L’autrice propone, in particolare agli adolescenti, alcuni consigli per acquisire uno stile di vita sano e un benessere psico-fisico autentico e creare un rapporto di fiducia e di rispetto di noi stessi.

Dalle 15 alle 17, nello Spazio Bambini della Beghi

Fiabe e sapori, cibi in racconto, letture e laboratorio con pasta di sale, a cura di Sonia Austi, Anna Vaccaro, Isabella Braibanti, Associazione Aidea La Spezia

Per bambini dai 6 ai 10 anni

Si prosegue nel pomeriggio, alle 17.00, sempre in Auditorium Beghi, con la presentazione del noir a tinte pulp “Tempo da lupi” di Corrado Pelagotti (Fanucci, 2019). Introduce Maria Grazia Simeone.

Alle 18.30, nuovamente in Auditorium Beghi, un appuntamento con la storia locale e il libro di Alberto Scaramuccia “Arsenale” (Ed. Cinque Terre, 2019). Interviene Alessandro Bacchioni. L’autore intende celebrare i centocinquant’anni dell’Arsenale Militare Marittimo (inaugurato il 28 agosto 1869) approfondendo alcune tematiche legate alla storia della città.

Infine, la giornata, fitta di incontri, si conclude presso la Mediateca Regionale Ligure, alle ore 21.00 con la presentazione del libro di David Bellatalla “Alla ricerca dell’io sottile. I Mille Volti dello Sciamano” (Montura Editing, 2019).

Sabato 12 ottobre Alle ore 17 presso l’Auditorium Beghi Libriamoci offre un interessante incontro con la bravissima geologa Sabrina Mugnos, autrice di “Vulcani. Così il pianeta cambia pelle” (Hoepli, 2019). Un percorso con immagini, attraverso uno dei fenomeni naturali più straordinari e impressionanti.

Seguirà un aperitivo.

Giovedì 17 ottobre la rassegna propone un unico appuntamento, presso l’Auditorium Beghi, alle 18.00. Il dramma del Ponte Morandi raccontato da un genovese, Franco Manzitti presenta il suo “Cronaca di un crollo annunciato” (Piemme, 2019), affiancato da Marco Ferrari e Filippo Paganini.

Venerdì 18 ottobre un altro, gustoso appuntamento dedicato ai bambini della scuola primaria: alle 10.30, presso l’Auditorium Beghi, lo scrittore per ragazzi Fabrizio Altieri presenta il suo libro “La balena in scatola” (Lapis, 2019). Una storia avvincente, tra risate e rocambolesche avventure.

Dalle 15 alle 17, nello Spazio Bambini della Beghi, il tema del mare, delle sue creature e dell’ecosistema marino sarà approfondito ulteriormente con il laboratorio didattico Un mare di rispetto, a cura di Artemisia Servizi Culturali.

Per bambini dai 6 ai 10 anni

Alle 17.00, ci spostiamo in Auditorium Beghi, per incontrare il personaggio di Giuseppe Borsalino. La scrittrice Rossana Balduzzi Gastini presenta infatti il suo “Giuseppe Borsalino. L’uomo che conquistò il mondo con un cappello” (Sperling & Kupfer, 2018). Introduce Rina Gambini.

Alle 18.30, presso la Mediateca Regionale Ligure di via Firenze, sarà la volta di un interessante saggio: il Prof. Andrea Tagliapietra, docente ordinario di Storia della filosofia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, presenta infatti il suo “Filosofia dei cartoni animati” (Bollati Boringhieri, 2019), introdotto da Luca Basile.

Sabato 19 ottobre Libriamoci ripropone, come ogni anno, l’attesissimo spazio fumetto: alle 17.00, in Auditorium Beghi, Barbara Baldi illustratrice e colorista, presenta due sue graphic novel: “Lucenera” e “Ada”, (Oblomov Edizioni). Due storie di donne, magnificamente illustrate. Introduce Filippo Conte.

Al termine firmacopie dell’autrice ad acquerello.

La rassegna si conclude alle 18.30, ancora in Auditorium Beghi, con la presentazione del libro di Alessandro Rivali “Ho cercato di scrivere Paradiso. Ezra Pound nelle parole della figlia: conversazioni con Mary de Rachewiltz” (Mondadori, 2018). Un approfondimento al di là di ogni pregiudizio ideologico, rimettendo al centro l’uomo e il poeta.

Interviene Paolo Bertini

Seguirà un momento conviviale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

 In occasione della Settimana della Protezione Civile, davanti al nuovo Centro Operativo Comunale in via degli Stagnoni, sono stati organizzati degli stand dimostrativi Leggi tutto
Comune della Spezia

Sarà una notte mostruosa

Venerdì, 18 Ottobre 2019 11:29 comunicati-culturali
Aperta la prevendita dei biglietti. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa