A Sarzana un corso di introduzione al canto gregoriano In evidenza

Organizzato dal Seminario vescovile e dalla parrocchia di San Francesco. Inizio a metà ottobre.

Domenica, 22 Settembre 2019 10:30

Per il terzo anno consecutivo il Seminario vescovile diocesano e la parrocchia di San Francesco d’Assisi organizzano a Sarzana un corso di introduzione al canto gregoriano.

Il corso è a cura di don Franco Pagano, parroco e rettore del Seminario, e dal maestro Claudio Accorsi, ed ha inoltre il patrocinio dell’A.I.S.C.Gre, ovvero dell’Associazione internazionale studi canto gregoriano, sezione italiana.

Gli incontri formativi inizieranno a metà ottobre e si terranno nei giorni di lunedì, con inizio alle 21 e con cadenza quindicinale, nei locali del Seminario, in via Mascardi 93 a Sarzana.

Questo il calendario completo: 14 e 28 ottobre; 11 e 25 novembre; 9 e 16 dicembre; 13 e 27 gennaio; 10 e 24 febbraio; 9 e 23 marzo; 6 e 27 aprile.

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano accostarsi con il cuore alla preghiera cantata che è patrimonio della Chiesa e che, come dimostrano le prime esperienze degli anni scorsi, è ancora oggetto di grande attenzione e di attualità.

Nel corso delle lezioni, sarà riproposta l’esecuzione dei brani della Messa della domenica “in Albis” (ovvero la domenica dopo la Pasqua), che nel prossimo anno sarà celebrata domenica 19 aprile, e della Messa di Pentecoste (31 maggio 2020).

Il corso sarà inoltre arricchito da elementi di paleografia, di semiologia, di analisi del repertorio, di liturgia, di ritmo, di salmodia.

Il maestro Claudio Accorsi, appreso il canto gregoriano dai monaci Benedettini di Venezia e di Novalesa, ha conseguito il diploma a Cremona, studiando con maestri N.Albarosa, J.B. Göschl, G.Baro o, F.K. Prassl, G. Conti, A. Schweitzer, J.C. Asensio, F. Rampi, M.Verde, T.F. Kelly.

Ha inoltre conseguito il diploma superiore in canto gregoriano, paleografia e semiologia al Conservatorio di Lugano. Nel 1998 ha fondato e dirige la “Schola Gregoriana Mora Vocis” di Sarzana, ed insegna gregoriano presso le monache Clarisse di Sarzana.

Fa parte inoltre del gruppo svizzero “More Antiquo” diretto da Giovanni Conti con cui svolge attività concertistica in Italia e all’estero. A sua volta, don Franco Pagano ha studiato violoncello al Conservatorio della Spezia nella classe di Carlo Benvenuti, sotto la cui guida ha conseguito il diploma nel febbraio 2002.

Dedicatosi da tempo allo studio ed all’approfondimento del repertorio antico, ha all’attivo una notevole esperienza concertistica e collabora con il “Baschenis Ensemble” e con “Il Convitto Armonico”. Per informazioni, rivolgersi alla parrocchia di San Francesco.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Diocesi

Presiedute dal vescovo Luigi Ernesto Palletti. Leggi tutto
Diocesi
Tenuto per il quarto anno da don Franco Pagano e da Claudio Accorsi. Leggi tutto
Diocesi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa