Le origini dell’Uomo: un ciclo di incontri all'Associazione Archeosofica In evidenza

Un approfondimento sul rapporto tra fede e scienza.

Martedì, 05 Novembre 2019 13:30

L’Associazione Archeosofica della Spezia propone per il mese di novembre un nuovo ciclo di tre incontri, dal titolo “Le origini dell’Uomo”.

Da sempre l’umanità si è interrogata sull’origine, significato e finalità della vita. A queste domande hanno cercato di rispondere le varie tradizioni religiose, nella certezza che l’uomo è composto da un corpo fisico e da una parte invisibile immortale definita anima, il tutto per la precisa volontà di una divinità creatrice.

D’altra parte la nostra epoca è caratterizzata da una giusta tendenza verso la scienza e la tecnologia, verso ciò che è tangibile e misurabile, e per molti questo ha comportato il rifiuto della tradizione religiosa, negando la realtà dell’anima visto che non si può toccare, pesare e misurare.

Durante questo ciclo di incontri cercheremo di mostrare come non vi sia alcuna contraddizione fra fede e scienza. Anzi, è possibile formulare un insegnamento che tenga conto sia dell’eredità religiosa sia dell’elaborazione scientifica, secondo quanto scriveva Clemente di Alessandria già nel II° secolo d.C.: “Accogliere la verità è reso possibile non dalla sola semplice fede, ma dalla fede applicata alla scienza”.

Il primo appuntamento ha per titolo “Creazione o Evoluzione?” e intende mostrare come le due ipotesi, quella della creazione divina e quella evolutiva non siano in opposizione, ma se correttamente interpretate si raccordino armonicamente l’una all’altra, permettendoci una comprensione più approfondita del cammino evolutivo dell’umanità, inteso in senso biologico e spirituale al tempo stesso.

L’incontro “Creazione o Evoluzione?” si terrà giovedì 7 novembre alle ore 21 presso l’Associazione Archeosofica, via Crispi 99, La Spezia. Relatore Enrico Ferretti. L’ingresso è libero.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Le pratiche tradizionali di controllo del processo produttivo non possono essere considerate più totalmente efficienti Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Un esterno mancino per la Fezzanese

Mercoledì, 19 Febbraio 2020 21:46 calcio
Arriva dalla Fidelis Andria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa