Pisa teme la concorrenza di Spezia sul Futurismo? In evidenza

Riceviamo e pubblichiamo.

Martedì, 26 Novembre 2019 15:05

"La raccolta di firme per chiedere la visitabilità del mosaico di Fillia e Prampolini nel Palazzo delle Poste ha superato i 170 sottoscrittori e procede con successo (abbiamo anche chi firma, e sostiene la petizione con una donazione, dagli USA; una signora che ha vissuto per diversi anni alla Spezia in quanto figlia di uno scienziato del Centro SACLANT).

La presenza, in questi giorni, di una mostra dedicata all'arte futurista presso il Palazzo Blu di Pisa, ha indotto il promotore della petizione a chiedere alla presidenza della Fondazione Palazzo Blu, che ospita la mostra, di dare visibilità alla raccolta di firme presso la sede della mostra, con una locandina.

Sorprendentemente, in un mondo di amanti dell'arte che si suppone aperto alla collaborazione, la segreteria della Fondazione ha comunicato che la richiesta era "decaduta" (sic).

Che la vicina città toscana tema una possibile concorrenza di Spezia sul tema futurismo, una volta che l'importante opera del Palazzo delle Poste possa essere annoverata tra il patrimonio artistico visitabile della nostra città?

La raccolta di firme prosegue, per firmare: http://chng.it/PCj5xgkP".

Vincenzo Arrichiello

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Gli aggiornamenti sulla fuga di gas in via Bentivoglio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa