Dal Lions Club Cinque Terre tanti giocattoli per l’asilo-nido Puer puella In evidenza

Tanti regali di Natale, per i bimbi dell’asilo nido “Puer puella” di Levanto, da parte del “Lions Club Cinque Terre”.

Mercoledì, 04 Dicembre 2019 14:01

 

Nella mattinata di mercoledì 4 dicembre, una delegazione dell’associazione, guidata dal presidente Carlo Gasparini e dal cerimoniere Fulvio Bondielli, si è recata nelle aule del complesso scolastico di via Martiri della libertà che dal 2005 (anno di avvio dell’iniziativa da parte dell’onorevole Emiliana Santoli) ospitano la struttura (attualmente gestita dalla cooperativa “Gulliver” in convenzione con il Comune, proprietario degli edifici) ed hanno consegnato un grande sacco colmo di giocattoli ai bimbi che frequentano il nido.

“Si tratta di un’iniziativa che rientra nel novero delle attività benefiche che i Lions svolgono periodicamente, soprattutto nelle scuole e a favore degli enti che operano nel settore del volontariato” - ha detto il presidente Gasparini, che ha distribuito i doni ai bambini e alle educatrici (Monica Defilippi e la coordinatrice Marina Sintjurin) che hanno accolto gli ospiti, ringraziandoli per il sostegno.
Presente, per il Comune, l’assessore Olivia Canzio, che ha spiegato “l’importanza, per la comunità levantese, di avere un servizio per i bimbi fino a 36 mesi di età gestito da una società regolarmente accreditata e che opera ormai nel settore dell’educazione scolastica (anche con la scuola estiva) sul territorio levantese da alcuni anni, grazie ad una convenzione con la quale il Comune mette a disposizione le infrastrutture nelle quali si svolgono le attività didattiche”.

Ma la collaborazione lavorativa della cooperativa Gulliver con il Comune di Levanto ha avuto inizio addirittura nel 2005, con l’attivazione di servizi socio-educativi individuali scolastici ed extrascolastici e trasporto sociale.
“Il nostro nido vuole porsi come una delle realtà di supporto alle famiglie del territorio con bambini piccoli - ha aggiunto la coordinatrice Sintjurin - I suoi obiettivi sono riferibili a due ambiti: lo sviluppo del bambino e il sostegno alla genitorialità. La dimensione educativa e di cura ci permette di accogliere bambini dai tre ai trentasei mesi di età, caratterizzandoci sia

come un servizio per la prima infanzia ricco nell’offerta educativa, sia come strumento di miglioramento continuo della qualità di vita della comunità. Al “Puer Puella” sono accolti anche bambini non residenti, qualora vi siano posti vacanti. Per venire incontro alle esigenze delle famiglie ed ampliare il servizio, da questo mese abbiamo esteso gli orari di apertura della struttura, che ora è attiva dalle 8 alle 16 dal lunedì al venerdì”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Sia in centro che nelle frazioni. Leggi tutto
Comune di Levanto
"Lo stadio di Moltedi è un gioiello nel panorama sportivo provinciale" Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa