"Abracadabra, incantesimi di Mario Mieli" apre il 2020 di Fuori Luogo La Spezia In evidenza

Appuntamento venerdì 10 gennaio alle ore 21.15 al Dialma Ruggiero.

Martedì, 07 Gennaio 2020 21:14

Per la prima volta alla Spezia, Irene Serini, artista straordinaria, presenta a Fuori Luogo, percorsi di teatro contemporaneo nel presente, progetto dell'Associazione Gli Scarti in partnership con Balletto Civile, Associazione Scena Madre e Casarsa Teatro e in collaborazione con i comuni della Spezia, Lerici, Sarzana e Santo Stefano di Magra, il suo Abracadabra - incantesimi di Mario Mieli, intellettuale ribelle e personalità raffinata e complessa, il primo in Italia che ebbe il coraggio di scrivere “tutti gli uomini sono donne e tutte le donne sono uomini”, frase magica racchiusa nel suo saggio di filosofia morale Elementi di critica omosessuale che Einaudi pubblicò nel 1977 e Feltrinelli ripubblicò 40 anni dopo.

 

Mario Mieli, fu un intellettuale italiano, ribelle al punto di suicidarsi all'età di 30 anni.
Fu uomo, donna, poeta, filosofo, attore, militante, visionario, poliglotta, ricchissimo, raffinatissimo, narcisista, alchimista e ladro improvvisato. Fu insomma colui (e colei) che riuscì a racchiudere in sé il senso bruciante dei contrari che si uniscono. Dimostrò fin dalla più tenera età un'intelligenza e una vitalità erotica fuori dal comune.

Abracadabra è uno spettacolo intenso e sfolgorante, una corsa dentro a un cerchio magico per rievocare lo spirito di Mario Mieli: un personaggio scomodo dimenticato in Italia, quasi rimosso, ma studiato nelle università di Francia, Germania e Stati Uniti per i suoi scritti che anticipano di quarant’anni gli studi sul gender.

Irene Serini recupera la formula del teatro antico che vede il pubblico seduto in cerchio, un palco delimitato dai corpi, una scenografia umana che amplifica le emozioni e l’energia del teatro. Quasi una seduta spiritica, per rievocare le domande che più dividono la società contemporanea in tema di sessualità e identità di genere. Con Abracadabra va in scena il pensiero rivoluzionario di Mario Mieli che ha indagato il difficile rapporto con la femminilità propria di ogni essere umano, con l’identità sessuale e con il desiderio.

CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE
tel 375- 5714205 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
o direttamente dal sito
Biglietti acquistabili anche online su Vivaticket
DA QUEST'ANNO I POSTI SARANNO NUMERATI!
Saranno disponibili pagamenti tramite POS
Si potranno utilizzare i bonus cultura CARTA DEL DOCENTE e 18 APP
BIGLIETTI SINGOLI:
intero: 16€ - ridotto convenzionati: 13€ - ridotto under 30: 10€ - studenti: 5€
I ridotti convenzionati sono riservati agli iscritti ai laboratori e corsi Scarti, e agli abbonati per gli spettacoli fuori abbonamento.

Orari biglietteria Il Dialma - Cantiere Creativo Urbano
lun-ven 9.30-12.00
Biglietti acquistabili anche presso
Teatro degli Impavidi, IAT Sarzana, Biglietteria Teatro Civico

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Un esterno mancino per la Fezzanese

Mercoledì, 19 Febbraio 2020 21:46 calcio
Arriva dalla Fidelis Andria. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
L'esponente del PD appoggia la richiesta di Coldiretti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa