Levanto, entro Pasqua dovrebbe esserci il calendario delle manifestazioni per il 2020 In evidenza

Quest'anno saranno pienamente coinvolti i borghi collinari e l'istituto scolastico.

Mercoledì, 15 Gennaio 2020 12:13

 

Si è svolta martedì 14 gennaio, nella sala consiliare del Comune, la consueta riunione tra gli amministratori e i funzionari dell’ente da una parte e i responsabili delle realtà (associazioni, scuole e circoli culturali e ricreativi che operano nelle frazioni) che organizzano eventi, al fine di iniziare a programmare il calendario delle manifestazioni per la stagione turistica.

Il sindaco Agata ha aperto l’incontro ricordando che il rinnovo dell’amministrazione comunale (le elezioni dovrebbero svolgersi verso la fine della primavera) impone ancora di più la stesura di un calendario di appuntamenti precisa e in tempi brevi, limitando eventuali variazioni in corso d’opera che complicherebbero il lavoro di vaglio, approvazione e finanziamento da parte del nuovo esecutivo.

Gli organizzatori dovranno quindi far pervenire al Comune le rispettive proposte (compilando un modulo che la prossima settimana verrà inviato loro e inserito sul sito istituzionale dell’ente) entro il prossimo 15 febbraio, in modo da consentire agli uffici di espletare l’iter delle pratiche e produrre un cartellone prima delle festività di Pasqua.

La presidente del Consiglio comunale, Federica Lavaggi, delegata dal primo cittadino a coordinare l’organizzazione degli eventi rapportandosi con tutte le realtà del settore, ha ringraziato le associazioni che, “oltre ad impegnarsi quotidianamente nelle rispettive attività sociali, continuano a dedicarsi con passione all’allestimento di eventi che rendono il paese più attraente e gradevole sia per i residenti che per gli ospiti”.

Lavaggi ha anche ricordato le linee guida di una programmazione che deve essere sinergica, capace di offrire proposte diverse e diffuse sul territorio distribuendo gli eventi in maniera che non si sovrappongano date o generi, e che, soprattutto, vi sia una rotazione delle sedi (soprattutto le più “appetibili” piazze centrali) che non penalizzi gli organizzatori ma che neppure disturbi chi abita le aree limitrofe.
Fermo restando che, nell’ambito di una programmazione condivisa, sarà compito del Comune effettuare le scelte logistiche che reputerà più funzionali alle finalità prefisaate.

Anche quest’anno un’attenzione particolare sarà posta alla questione della sicurezza. Il cosiddetto sistema di “Safety and Security” è stato illustrato dall’assessore Alice Giudice, che ha ricordato che ogni evento dovrà essere sottoposto alla valutazione del rischio, con l’obbligo, da parte degli organizzatori, di compilare una modulistica ad hoc che è attualmente in fase di allestimento e che sarà messa a disposizione sul sito del Comune nei prossimi giorni.

Alla riunione erano presenti anche la dirigente dell’Istituto comprensivo e i rappresentanti di alcuni circoli ricreativi delle frazioni: realtà che, come ha sottolineato Federica Lavaggi, quest’anno saranno pienamente coinvolte nel calendario patrocinato dal Comune. I borghi collinari attraverso l’inserimento nel programma ufficiale delle numerose sagre che si svolgono nei paesini della vallata; le scuole con la messa in scena, in piazza Cavour, di un grande concerto di fine anno ad opera degli studenti delle “medie” in piazza Cavour.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Levanto

Sia in centro che nelle frazioni. Leggi tutto
Comune di Levanto
"Lo stadio di Moltedi è un gioiello nel panorama sportivo provinciale" Leggi tutto
Comune di Levanto

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa