Stampa questa pagina

Fervono i preparativi, ecco la Notte del Liceo Classico In evidenza

16 professori e 150 ragazzi impegnati nell'organizzazione. Partenza alle 17.30.

Giovedì, 16 Gennaio 2020 21:20

Al Liceo Lorenzo Costa si rinnova, venerdì 17 gennaio, l’appuntamento con la Notte nazionale del Liceo classico, format nazionale, ormai noto, giunto alla sesta edizione.

Tra gli allievi e i docenti del liceo, come per gli altri 436 licei classici nazionali aderenti al format nazionale, nato da Rocco Schembra, docente del liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale, fervono i preparativi.

Un grande lavoro organizzativo e di squadra, coordinato nelle varie attività dalla referente per l’evento Prof.ssa Claudia Foce, insieme ad altri quindici professori, occupati nelle diverse attività; uno staff di centocinquanta ragazzi impegnati a diversi ruoli e livello nell’evento: lettori, poeti, compositori, attori, cantanti, musicisti, ballerini, allestitori degli spazi scenici, tecnici audio e video, bussole e servizio d’ordine, e soprattutto ricercatori e performer di lezioni ed approfondimento su tematiche classiche, scientifiche e attualizzazioni arricchite dall’uso delle lingue straniere. Anche il personale Ata e tecnico sarà impegnato in questo sforzo all’unisono per il liceo Classico.

Si vuole dimostrare il forte senso di appartenenza degli allievi del liceo, la validità culturale e valoriale del percorso liceale classico per la sua valenza metodologica e logico-critica, ribadendo che un percorso di studio aperto all’innovazione non può prescindere da quello delle nostre più profonde radici, da cui tutto è nato.

Si segnalano alle ore 17.30 nell’arena di piazza Verdi un flash-mob ed una coreografia di danza, coordinata dalla prof.ssa Lorusso, che proseguirà fino all’androne del liceo, dal titolo “Il destino della Terra, il destino dell’Uomo”; sarà questo infatti il tema, fortemente attuale, della manifestazione che, nei locali della scuola, in 7 diversi ambienti (aule, laboratori, biblioteca, palestra), verrà declinato a diversi livelli: il destino dell’uomo in ambito letterario; un progetto di scienze “plastic-free”; uno di educazione alimentare e lingue straniere; lezioni dimostrative di matematici greci che cambieranno il destino degli studi dell’uomo in questo campo; ed infine le rappresentazioni della natura e del paesaggio in arte; non mancheranno le drammatizzazioni teatrali del mito di Orfeo ed Euridice e performance di canto e musica live.

Alle ore 18.00 apertura della manifestazione con la proiezione di un video nazionale e saluti del nuovo Dirigente scolastico, Franco Elisei; drammatizzazione teatrale di un breve testo vincitore del concorso di scrittura creativa e dalle 18.15 il via alle lezioni-performance.

In pausa serata “La festa dei maturi”, per un saluto agli ex allievi maturati 2019 e la proiezione di Miles gloriosus di Plauto.

Alle 20.45 inizio della seconda parte ed una lezione-perfomance su Dante e l’Islam.

Dalle 21.30, l’evento si trasferirà nell’attigua Sala Dante per il grande finale ricco di talenti dell’Arte-Musica-Spettacolo e non solo:
Gran Concerto“Classico ... ma non troppo” con la suggestione di più coreografie di danza e il supporto tecnico del generoso maestro Riccardo Borghetti, che ringraziamo anticipatamente.(inizio 22.45)

Nell’androne del liceo, il nostro prezioso film-maker ed ex allievo Giulio Bellettini intratterrà il pubblico con video ed immagini del liceo e filmerà l’intera manifestazione.

Nei corridoi potrete assistere a una mostra fotografica di L. Bertirotti, ex allieva, e di pittura dei docenti di storia dell’arte A. Ciardi e S. Patrucco.

Sarà presente per tutta la sera l’info-point “Lingue morte, a chi?”, dove si potranno conoscere da vicino il latino ed il greco ed avere informazioni sull’offerta formativa del Liceo, delle sue curvature e del liceo europeo.

L’evento si concluderà con la lettura in greco antico e la drammatizzazione in italiano di un passo tratto dall’Agamennone di Eschilo (I,38) con il suggestivo accompagnamento d’arpa.

Gli studenti e d i docenti del liceo Classico Lorenzo Costa vi aspettano! La partecipazione è libera.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

#FORZA91, 170 miglia alla meta

Martedì, 20 Ottobre 2020 19:10 cronaca
Per il velista 91enne Mario Battilanti ancora due giorni di viaggio. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La classifica dei mestieri che renderebbero più inclini al tradimento o lo renderebbero potenzialmente più semplice. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa