Iren sospende le chiusure dei contatori e rinvia i pagamenti per chi è in difficoltà In evidenza

In un momento di grave emergenza per l'Italia, Iren conferma così l'attenzione ai territori serviti, alle persone e ai propri clienti.

Sabato, 14 Marzo 2020 11:43

 

Il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini informa che il gruppo Iren, di cui il Comune della Spezia è socio, ha interrotto - già da lunedì 9 marzo - le nuove azioni di sospensione/riduzione delle forniture (gas, luce, acqua e teleriscaldamento) dovute alla morosità.

Un provvedimento preso alla luce della crescente diffusione del Coronavirus e dei conseguenti significativi impatti economici e sociali sull'intero Paese.

In un momento di grave emergenza per l'Italia, Iren conferma così l'attenzione ai territori serviti, alle persone e ai propri clienti.

"Con questo provvedimento Iren ha dimostrato grande sensibilità nei confronti dei suoi clienti e dei territori in cui opera. Ha dichiarato il Sindaco della Spezia Pieluigi Peracchini - Stiamo vivendo un momento difficile che ha ripercussioni sui bilanci delle famiglie che tra le altre cose per motivi di sicurezza devono necessariamente rimanere nelle proprie abitazioni. Questa misura darà un po' di respiro a chi normalmente vive una situazione di difficoltà oggi ulteriormente aggravata dalla diffusione del coranovirus. Ringrazio Iren per la decisione presa che mette al primo posto le famiglie e imprese in difficoltà e non il fatturato."

Inoltre, in attesa di specifici provvedimenti da parte del Governo e dell'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA), il Gruppo offre a tutti i propri clienti - famiglie e imprese - che subiscono un'oggettiva situazione di difficoltà economica, la possibilità di richiedere il rinvio della scadenza di pagamento di 30 giorni oppure la rateizzazione in tre rate nei tre mesi successivi.

Tale opportunità è prevista per le bollette di gas, luce, acqua, teleriscaldamento e rifiuti in regime di tariffazione puntuale corrispettiva o commerciale, in scadenza dal 13 marzo fino al 30 aprile e relative a servizi collegati a regolare rapporto di fornitura.

Per le bollette con importi superiori a 4.500 euro saranno definiti piani di rateizzazione specifici. Inoltre, non saranno applicati interessi passivi per il ritardato pagamento.

Il rinvio della scadenza di pagamento o la rateizzazione potranno essere richiesti direttamente al Servizio Clienti, utilizzando i canali di contatto messi a disposizione dall'Azienda.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune della Spezia

Piazza Europa, 1
19100 La Spezia

Tel. 0187 727 456 / 0187 727 457 / 0187 727 459
Fax 0187 727 458

www.comune.laspezia.it/

Ultimi da Comune della Spezia

Il sindaco Peracchini: "Il gioco delle tre carte non funziona più: Il centrosinistra e il M5S sono al Governo e da loro dipendono i due dicasteri chiave per il futuro… Leggi tutto
Comune della Spezia
Il 24 luglio alle 21:30 in piazza Europa si terrà la prima edizione del premio per la lirica intitolato a Emilio Bione, il baritono spezzino. Leggi tutto
Comune della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa