Il difficile momento delle scuole paritarie cattoliche In evidenza

La chiusura forzata degli ultimi mesi ha però innescato una crisi molto grave

Domenica, 26 Aprile 2020 09:47


Tra le attività che l’epidemia di Covid–19 sta mettendo a serio rischio, in Italia così come in provincia della Spezia, ci sono le scuole paritarie cattoliche. Queste scuole, in Italia, ospitano quasi un milione di alunni e di alunne, dando lavoro a circa duecentomila persone tra docenti, assistenti, personale d’ufficio e tecnico, senza contare l’indotto. Di fatto, gli istituti scolastici cattolici consentono ogni anno allo Stato un risparmio di diversi miliardi. La chiusura forzata degli ultimi mesi ha però innescato una crisi molto grave, per il ridotto versamento delle rette.

Se è vero infatti che buona parte del personale ha potuto essere collocato in cassa integrazione, è altrettanto vero che i costi fissi non possono essere eliminati. Il rischio molto grave è che con il nuovo anno scolastico molte scuole non siano in grado di riaprire i battenti. Per questo, in Liguria, si è ora dato il via alla campagna di comunicazione via social “#perunanuovascuola”, accompagnata da un video di Mario Salisci, sociologo all’Università di Genova e vice presidente della Fidae, la Federazione degli istituti cattolici.

Proprio la Fidae e la Federazione italiana scuole materne avevano esaminato la situazione nei giorni scorsi in videoconferenza. Sono le scuole dell’infanzia, o materne, quelle più a rischio, non potendosi svolgere in quel comparto le lezioni a distanza. D’altra parte, come osserva Salisci, i contributi pubblici coprono solo in minima parte i costi delle paritarie, integrati quindi dalle rette delle famiglie: “Queste scuole sono spesso delle eccellenze nel sistema di istruzione e perderle avrebbe conseguenze sociali ed economiche gravissime”. L’invito, rilanciato tramite un servizio di Tele Liguria Sud, è che quanti hanno a cuore il settore, studenti, famiglie, docenti od esperti, realizzino brevi video, sino a tre minuti, raccontando la loro idea di scuola e proponendo soluzioni per il rilancio. I messaggi vanno inviati alla pagina facebook “Per una nuova scuola”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Diocesi

Per l'11 settembre un incontro a cui hanno partecipato l'imam di Verona e il vicario generale della diocesi. Leggi tutto
Diocesi
Sue opere sono esposte anche al Metropolitan di New York e a Londra. Leggi tutto
Diocesi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa