Nasce a Lerici l’associazione “Enrico Calzolari pro Monte Caprione”

L’associazione, senza scopo di lucro, avrà la sua sede nei locali della Pubblica Assistenza di Lerici.

Sabato, 20 Febbraio 2021 15:18

Nasce l’associazione “Enrico Calzolari pro Monte Caprione”, costituita allo scopo di approfondire la ricerca e valorizzare il patrimonio naturalistico, storico e culturale del Monte Caprione.

L’attività perseguirà finalità di utilità sociale legate all’educazione, istruzione e formazione professionale, alla salvaguardia e miglioramento delle condizioni ambientali, alla tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico, alla promozione e diffusione della cultura.

L’associazione, senza scopo di lucro, avrà la sua sede nei locali della Pubblica Assistenza di Lerici e opererà sullo studio del Monte Caprione lungo tutto l’arco temporale della sua frequentazione umana attraverso l’utilizzo e lo studio della geologia, botanica, antropologia ed etnografia.

La finalità sarà quella di raccogliere, analizzare e catalogare quanto disponibile sull’area, creando uno strumento di lavoro per coloro che vogliano approfondire le indagini e fornire risultati sul suo sviluppo.

“L’associazione porta il nome del professor Enrico Calzolari, la cui figura è profondamente legata a Lerici e a cui dobbiamo la scoperta e la valorizzazione del Caprione e di tutti i suoi segreti e tesori storici e culturali – spiega il sindaco Leonardo Paoletti - Prima tra tutti la farfalla dorata, che si deve alla sua profonda passione e curiosità scientifica. L’Associazione è un giusto punto di arrivo e di partenza per valorizzare tutto il lavoro del professor Calzolari e promuoverlo assieme al nostro territorio”.

“La nascita di questa associazione è la continuità di quanto asserito nel documento del mio insediamento: riscoprire e dare voce al sommerso storico del nostro territorio – aggiunge il commissario del Parco di Montemarcello Magra Vara, Pietro Tedeschi - Quella della partecipazione volontaria di persone che da sempre si occupano di storia e archeologia del territorio è la fotografia migliore.

Il fatto poi che l’associazione sia dedicata al professor Calzolari, semiologo d’ambiente e cultore dell’archeoastronomia, mi commuove, perché Enrico, oltre a essere lo scopritore della farfalla dorata, è stato anche un grande collaboratore e amico del Parco di Montemarcello-Magra-Vara”.

Comporranno il consiglio direttivo dell’associazione: il presidente Attilio Bencaster, il vicepresidente Andrea Calzolari, il segretario Gino Cabano, il tesoriere Emilia Petacco, il consigliere Sergio Mancini.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Auto in fiamme in Via Carducci

Lunedì, 02 Agosto 2021 21:54 cronaca-la-spezia
Fortunatamente illeso il conducente. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il sottosegretario alla Salute Costa e il dg dell'Asl Cavagnaro rinnovano l'appello: "Vaccinazioni unica via d'uscita". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa