Le allegre comari di Windsor arrivano agli Impavidi In evidenza

 Secondo appuntamento dopo la riapertura del Teatro degli Impavidi che ha fatto registrare il tutto esaurito con lo spettacolo “Romeo e Giulietta” dei Babilonia Teatri con Ugo Pagliai e Paola Gassman

Mercoledì, 19 Maggio 2021 11:19


Il 21 e 22 maggio, sempre alle 19.30, sarà invece la volta de “Le allegre comari di Windsor” della compagnia Atir di Milano, che propongono una rilettura “en travestie” del classico shakespeariano


Il drammaturgo Edoardo Erba e la regista pluripremiata Serena Sinigaglia riadattano, tagliano e montano con ironia la commedia, innestando brani suonati e cantati dal vivo dal Falstaff di Verdi. In scena solo le donne, che danno parola anche ai personaggi maschili, assenti ma molto presenti: mariti, amanti, e, soprattutto, il più grande e non solo per stazza, Falstaff. Da lui tutto comincia e con lui tutto finisce. Le lettere d’amore che il Cavaliere invia identiche alle signore sono lo stimolo per trasformare il solito barboso e very british pomeriggio di tè in uno scatenato gioco dell’immaginazione, del desiderio, del divertimento.


Prosegue dunque con un altro grande classico di Shakespeare la stagione “Il tempo degli Impavidi” del Teatro di Sarzana organizzata dagli Scarti in collaborazione con il Comune di Sarzana e interrotta bruscamente lo scorso ottobre a seguito delle restrizioni anti-covid dopo il primo spettacolo di Ascanio Celestini.


Il prossimo appuntamento in programma il 28 e 29 maggio ospiterà la verve comica di Antonella Questa con Svergognata: uno spettacolo che porta a galla le trappole in cui spesso inconsapevolmente cadiamo, ovvero il bisogno di approvazione, la schiavitù dell’immagine e della desiderabilità sociale che ci distraggono da ciò che realmente desideriamo e da ciò che siamo. Un sistema messo in crisi quando la protagonista scopre una serie di messaggi sul cellulare del marito con decine di “svergognate”.


Rimangono validi i biglietti e gli abbonamenti venduti a inizio stagione (settembre-ottobre 2020) per gli spettacoli, cosi come i posti già assegnati e i turni (A e B), ma rimangono ancora posti disponibili per tutti gli appuntamenti, nonostante la limitazione delle capienze.

I biglietti sono acquistabili o prenotabili presso la Biglietteria del Teatro (tutti i martedi, giovedi e sabato, dalle 9.30 alle 12.30 e i giorni di spettacolo dalle 17.30 alle 19.30)
I prezzi dei singoli spettacoli vanno da 14€ a 26€


Per info 3464026006 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
www.teatroimpavidisarzana.it

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Redazione Gazzetta della Spezia

Redazione Gazzetta della Spezia
Via delle Pianazze, 70
19136 La SpeziaTel. 0187980450
Email: redazione@gazzettadellaspezia.it

www.gazzettadellaspezia.it

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Fino a metà della giornata di domani, domenica 1 agosto, si verificheranno rovesci e temporali anche forti. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Fermato mentre cedeva della cocaina ad un tossicodipendente. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa