Piazza Brin, tutto pronto per una nuova edizione di "Corazòn" In evidenza

Dal 19 giugno al 10 luglio 2021

Mercoledì, 16 Giugno 2021 16:00


Il progetto "Corazòn", nato nel 2020, in piena pandemia, torna a colorare la sua Piazza natale, Piazza Brin cuore del quartiere Umberto I, sorto, a fine '800, al fine di fornire alloggi a fronte dell'aumento demografico avvenuto con l'Arsenale Militare, allora crocevia delle maestranze del Paese, oggi crocevia del Mondo.

Da questa piazza "Corazón" quest'anno vuole ripartire insieme alle tante "eccellenze" locali per un segnale di rinascita e di ritorno alla normalità. In quest'ottica si pone la forte collaborazione con il Conservatorio musicale della città, dei vari gruppi musicali ed associazioni locali coinvolti nell'iniziativa.


quaranta elementi dell'orchestra del Conservatorio, i 20 elementi dell'Ensemble Jazz, gli altri venti ragazzi dell'Ensemble di sassofoni sempre del Conservatorio, unitamente ai numerosi interpreti e musicisti del gruppo guidato da Pietro Sinigaglia e Gloria Clemente e le quindici attrici che si alterneranno sul palco in piazza Brin sono solo alcune delle eccellenze locali che aiutano costantemente la crescita culturale della nostra città ed è a loro che gli organizzatori di "Corazón 2021" hanno voluto pensare questa edizione.


Duecento artisti, trenta collaboratori, centonovanta ore di intrattenimento, questi sono solo pochi numeri che caratterizzano venti giorni di programmazione di "Corazon 2021". Un viaggio attraverso l'arte con la musica protagonista in ogni suo essere, Classica Contemporanea, Jazz, Rap. Il teatro che affronta tematiche sempre attuali come l'universo femminile, la violenza, la poesia. Il cinema nel ricordare quando la nostra città poteva essere anche un set cinematografico, Gli incontri e i dialoghi sui problemi che ci affliggono quotidianamente. I momenti di svago insieme ai bambini che abitualmente abitano la piazza, l'arte e la sua condivisione senza limiti o visioni imposte, una mostra fotografica ed un gruppo di ragazzi che invitano a vivere la piazza in un modo diverso e chissà cos'altro ancora succederà dal 19 giugno al 10 luglio Piazza Brin è la casa perfetta per questa iniziativa, che nasce per valorizzare e celebrare l'irreplicabile ed il potenziale di ogni identità, attraverso la triade bellezza, colore ed arte.

Mai disgiunti da un concreto impegno civico e sociale, mossi come sono dal desiderio di veicolare messaggi e riflessioni.


Un quartiere multietnico, quello dell'Umbertino, per storia ed architettura uno dei più belli della citta. Integrazione, tutela dei diritti umani, contrasto alla marginalizzazione delle categorie più fragili e alla violenza, attenzione al tema ambientale e all'economia circolare, valorizzazione del patrimonio culturale, artistico, umano, paesaggistico e gastronomico, locale e non sono tutti temi cari a Corazon, ai suoi co-organizzatori - Associazione di Promozione Sociale Colibrì e Circolo Culturale Fantoni - nonchè all'Associazione di giovanissimi SpeziaDinamika, che rinnova la sua adesione e a tutte le realtà associative a vario titolo coinvolte.


Filo rosso dell'iniziativa sarà, in questa edizione, il del viaggio spostamento fisico, per avventura, curiosità o aspirazione ad una vita migliore, necessità talora, ma anche moto mentale, evasione, dimensione onirica, fuga della fantasia e del sentire, specie in un momento quale quello che abbiamo vissuto e stiamo vivendo, che, nel sottrarre, ha dilatato i confini della percezione, riscritto i bisogni essenziali.

L'intera rassegna sarà un viaggio condiviso la Piazza si riempirà di note e colore, estemporanee di pittura, performances artistiche, installazioni, laboratori creativi per bambini ed adulti, poesia approfondimenti culturali e narrazioni, presentazione di libri e di progetti, spettacoli teatrali e cinema, profumi e sapori della nostra tradizione e di tutto il mondo.


In questo anno pieno di ricorrenze, nel programma di "Corazòn 2021", non si poteva non prestare attenzione al Sommo poeta con una conferenza del prof. Giuseppe Benelli e tanto meno a Charles Baudelaire e Richard Wagner che saranno "portati in piazza" attraverso la lettura delle poesie e della corrispondenza tra i due artisti con la voce recitante di Roberto Alinghieri e le note del Exclusive Saxophone Quartet. Con loro spolvereremo le affinità elettive tra Baudelaire e Richard Wagner.


In "Corazòn 2021" sarà centrale il tema ambientale, con interventi organizzati dai ragazzi di Spezia Dinamika. In questa occasione, sarà presentato progetto di Colibrì, realizzato in collaborazione con la Consulta Provinciale Femminile. "Il rifiuto non esiste" cui ha aderito la Casa Circondariale della Spezia, con il patrocinio del Ministro della Giustizia e del Comune della Spezia La stessa Piazza sarà un megafono gioioso, anche attraverso serate in cui le tradizioni locali si mesceranno con culture, costumi, musica, strumenti, profumi, cibi, ingredienti e sapori lontani: Senegal, Gambia, Bangladesh, Tunisia, Marocco, Bosnia, Croazia, Serbia saranno i colori del Mondo sulla tela della Piazza.

Corazòn 2021 è organizzato da Aps Colibrì e Circolo Fantoni in collaborazione e con il patrocinio del Comune della Spezia. L'iniziativa viene realizzata con il contributo del Comune della Spezia, di Coop Liguria ed Exetesis. Gli incontri e gli spettacoli saranno tutti gratuiti. Informazioni: Tel. 0187 716106

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Nell’arco di un anno e qualche mese, passando attraverso 3 fasi, Calata Paita ritornerà ad uso pubblico. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa