Stampa questa pagina

Quasi 400mila euro per gli edifici scolastici spezzini In evidenza

Da un bando nazionale che prevede contributi per la messa in sicurezza, ma anche per l'ampliamento degli spazi e il noleggio di strutture temporanee.

Martedì, 24 Agosto 2021 16:17
L’ISS Capellini Sauro L’ISS Capellini Sauro

La Provincia della Spezia ha visto assegnati nuovi fondi per il programma di intervento per la messa a norma e la manutenzione degli edifici che ospitano gli istituti superiori spezzini.

La sovvenzione arriva grazie alla partecipazione ad un bando nazionale per accedere a nuovi fondi destinati al potenziamento delle infrastrutture ed all’adeguamento dei siti.

L’Amministrazione provinciale, negli scorsi giorni, aveva infatti presentato un progetto per partecipare al bando emesso dal Ministero dell’istruzione per l’assegnazione, a favore degli enti locali, di contributi per affitti di spazi, noleggi di strutture temporanee a uso didattico, lavori di messa in sicurezza, adattamento di spazi, ambienti e aule degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico al fine di garantire la continuità didattica nell’anno scolastico 2021-2022.

Nello specifico il programma dell’Ente riguarda due capitoli accedendo a fondi complessivi per 384.170 euro. In un primo capitolo si tratta di stanziamenti per lavori di adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche di edifici pubblici adibiti ad uso didattico e su questo ha avuto uno importo assegnato di 197mila euro. Per il noleggio di strutture modulari temporanee a uso didattico la Provincia della Spezia è stata ammessa al bando per un importo pari a 186.170 euro.

Nel primo caso i fondi saranno destinati alle opere in corso di esecuzione presso i plessi scolastici negli edifici di proprietà dell’Ente che ospitano istituti superiori.

Nello specifico sono stati concessi fondi per :

- Noleggi di strutture modulari temporanee a uso didattico

Provincia della Spezia Ammessi 186.170,00 € di finanziamento per realizzare “aule provvisorie per la necessaria dotazione per lo svolgimento in presenza dell’anno scolastico 2021/22 all’ISS Capellini Sauro – sede di viale Italia Via Doria – La Spezia – Noleggio moduli prefabbricati”

- Lavori di adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche di edifici pubblici adibiti ad uso didattico

Provincia della Spezia Ammessi 197.000,00 € di finanziamento per realizzare la “messa in sicurezza solaio laterocemento con controsoffitto antisfondamento dell’istituto secondario superiore edificio via Carducci La Spezia”

“Questi fondi sono un’ulteriore conferma sull’importanza del lavoro che in questo ultimo anno abbiamo sviluppato per la riqualificazione degli edifici scolastici nello spezzino. Si tratta di un programma preciso su cui ci siamo impegnati per garantire la sicurezza sia degli studenti che del personale che opera nelle scuole della provincia. Lo abbiamo fatto con un piano di interventi straordinari la scorsa estate e lo stiamo portandolo avanti ancora oggi, in modo che tutte le infrastrutture scolastiche possano essere idonee alle necessarie misure anti pandemiche. Non ci siamo fatti trovare impreparati lo scorso anno, non ci faremo trovare impreparati neppure ora. A fronte di qualunque esigenza arrivi dal mondo della scuola per una normale ripresa dell’anno scolastico dobbiamo dare risposte precise", spiega il Presidente della Provincia Pierluigi Peracchini.

"La situazione in costante evoluzione, con la necessità di essere pronti a dare tempestivamente nuove soluzioni, ci deve veder impegnati con pianificazioni concrete e sviluppate a seconda di quelle che sono le esigenze reali che ci arrivano dagli istituti - prosegue - Per questo i nostri uffici hanno iniziato a lavorare per tempo sugli interventi che oggi ci sono finanziati, programmando il tutto già a conclusione dei lavori realizzati lo scorso anno, cioè opere che hanno garantito che le scuole fossero pronte con cantieri chiusi a tempo di record, costruendo nuovi spazi, aprendo aule e adattando gli edifici alle norme anti pandemiche. L’obiettivo è semplice: garantire che le nostre scuole siamo pronte, ancora una volta, a riaprire in sicurezza e secondo il programma didattico che le stesse istituzioni scolastiche porteranno avanti".

"Le scuole sono e restano al centro delle nostre attività strategiche. Questa scelta di programmazione è sempre stata intesa come un investimento diretto verso i giovani - aggiunge Peracchini - Non si può trascurare di avere edifici sicuri, moderni e che siano adatti alle necessità attuali, compresi gli adeguamenti per limitare l’emergenza Covid. Aver creduto in questo complesso programma ha dato la possibilità di sviluppare ed offrire nuovi piani formativi ed opportunità per andare avanti negli studi o accedere con canali preferenziali al mondo del lavoro. Le risorse che abbiamo ottenuto premiano la serietà e la concretezza di quello che la Provincia sta portando avanti in questo settore”.

Il programma varato dalla Provincia è in continuità con quello avvenuto lo scorso anno: un piano che ha portato alla realizzazione di una serie di interventi di adeguamento, messa in sicurezza, adattamento e miglioramento dei siti scolastici di proprietà dell’Ente. Il nuovo piano, anche grazie a questo finanziamento, ha l’obiettivo di completare e sviluppare il lavoro già realizzato e che ha permesso di avere, nel 2020, tutti gli edifici idonei alle necessità indicate dalle istituzioni scolastiche. Il progetto sarà quindi attivabile già nelle prossime settimane.

“In questi mesi stiamo portando a chiusura molti programmi di messa a norma degli edifici scolastici a prosecuzione delle attività che abbiamo svolto nel precedente anno. La Provincia della Spezia non ha mai mancato di sviluppare programmazione di interventi manutentivi di grande importanza per le scuole. Che sia per l’emergenza Covid, che sia per le norme antisismiche o quelle antincendio il lavoro prosegue. Oggi ci sono anche altri cantieri aperti, per manutenzioni straordinarie. Opere diverse tra loro, ma sempre finalizzate al migliorare la qualità di chi studia o lavora in questi luoghi", commenta il Consigliere Provinciale con delega all’edilizia scolastica e al patrimonio Francesco Ponzanelli.

"Fondamentale il costante coordinamento con il mondo della scuola. Facendo squadra in questi mesi siamo riusciti a lavorare garantendo la possibilità di non limitare l’attività scolastica già gravata dalla situazione in corso, questo grazie ai nostri tecnici ed al rapporto di grande collaborazione che abbiamo sviluppato con le direzioni dei vari istituti”, aggiunge Ponzanelli.

Il programma di finanziamento nazionale destina 70 milioni in favore in favore degli enti locali competenti in materia di edilizia scolastica per affitti, noleggi di strutture temporanee e spese di conduzione per l’anno scolastico 2021-2022.

Parimenti, in questo bando sono stati destinati 200 milioni di euro per lavori di messa in sicurezza e adattamento degli spazi e delle aule di edifici pubblici adibiti ad uso scolastico per garantire la ripresa in presenza delle attività didattiche per l’anno scolastico 2021-2022.

Il bando stabilisce che si possono finanziare per le seguenti esigenze:

a) affitto di locali e spazi e relative spese di conduzione;
b) noleggio di strutture modulari temporanee a uso didattico;
c) lavori di messa in sicurezza e adattamento di spazi, ambienti e aule didattiche di edifici pubblici adibiti ad uso didattico.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Provincia della Spezia

il presidente della Provincia Pierluigi Peracchini: "La provincia della Spezia è fattivamente impegnata, direttamente grazie a due istituti previsti dall'ente, in questo campo. Leggi tutto
Provincia della Spezia
Peracchini: "Nei prossimi mesi vi saranno importanti finanziamenti attraverso il piano nazionale di rilancio che prevede una linea di investimenti dedicata alla scuola". Leggi tutto
Provincia della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa