Il cardinale Piacenza inaugura la festa di Avvenire a Lerici

Alcune importanti novità caratterizzano quest'anno la festa di «Avvenire» a Lerici, giunta alla sua trentasettesima edizione. Anzitutto, almeno per quest'anno, lo svolgimento è stato anticipato.

Sabato, 30 Giugno 2012 18:42
L'inizio non sarà infatti l'ultimo sabato di luglio, ma il precedente, sabato 21 luglio. Un'altra novità importante è rappresentata dal fatto che ad inaugurare la festa, insieme al direttore di «Avvenire» Marco Tarquinio, sarà il cardinale Mauro Piacenza, prefetto della congregazione vaticana per il Clero. Non solo: fermo restando l'inizio «ufficiale» di sabato 21 luglio alle 18.30, con la celebrazione della Messa nella chiesa parrocchiale di San Francesco e con la successiva «cena insieme» nel parco giochi della casa canonica, ci sarà anche un'«anteprima»: per venerdì 20 luglio, infatti, nel suggestivo scenario della terrazza del castello pisano e genovese di Lerici, è previsto alle 21 un concerto del Maggio musicale fiorentino, ad ingresso libero. Il tema della festa è «Testimoni del tempo, testimoni nel tempo». Lo sviluppo della manifestazione seguirà poi, sia pure con alcune ulteriori novità, lo schema ormai tradizionale e molto ben collaudato, snodandosi per nove giorni, sino alla sera di domenica 29 luglio, quando la celebrazione conclusiva sarà presieduta dal vescovo emerito monsignor Bassano Staffieri e sarà poi seguita dall'ultima delle quattro «cene insieme». Il programma completo sarà pubblicato nelle prossime settimane, anche nelle pagine nazionali di «Avvenire». La festa, come sempre, è infatti organizzata in stretto collegamento dalla parrocchia di Lerici, dalla diocesi e dalla struttura centrale del quotidiano cattolico. Diamo ora soltanto un cenno ad alcuni eventi significativi, in particolare il premio «Angelo Narducci», che andrà, mercoledì 25 luglio alle 21 alla rotonda «Vassallo» del lungomare, al giornalista Luigi Geninazzi, che sarà intervistato da Rosario Carello, conduttore su Rai Uno di «A sua immagine». La mattina di quel giorno Geninazzi parlerà anche al clero diocesano, in San Francesco. Il giorno prima, alle 19, al Belvedere «Stefanini», «Aperitivo con l'autore», ospite il giornalista di «Avvenire» Alessandro Zaccuri, autore di «Dopo il miracolo». Saranno consegnati i premi del concorso letterario «L'uomo, creatura di Dio e custode del creato». Due gli spettacoli teatrali alla «Vassallo», lunedì sera con «Marilontani» e venerdì sera con la «Compagnia delle briciole».

Il cardinale Mauro Piacenza non sarà solo a Lerici, ma anche a Borghetto Vara, uno dei luoghi più colpiti dall'alluvione dello scorso anno. Domenica 22 luglio infatti presenzierà alla inaugurazione del campanile restaurato e quindi alle 11 presiederà la Messa solenne in onore del Sacro Cuore. I vespri alle 21 saranno presieduti da monsignor Ettore Balestrero sottosegretario ai rapporti con gli Stati per la Santa Sede. Seguirà la tradizionale processione.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Diocesi

Prima edizione della Giornata istituita da Papa Francesco. Leggi tutto
Diocesi

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa